La classe V del Liceo delle Scienze Umane “San Pio X” di Rossano è risultata vincitrice della seconda edizione del Premio Ferramonti, promosso dalla Cgil Calabria, dalla Cgil Lombardia, dall’UNICAL e dalla fondazione Ferramonti. La giuria ha premiato il cortometraggio con il quale i giovani studenti hanno ricordato la memoria della Shoa. La premiazione avverrà il 27 Gennaio presso l’Auditorium A. Guarasci a Cosenza.

Alla manifestazione parteciperà il coro e orchestra dell’istituto comprensivo di Rovito. Saranno presenti inoltre il presidente della provincia di cosenza Mario Occhiuto, il direttore del museo memoria Ferramonti di Tarsia Francesco Panebianco, il segretario generale Spi Cgil calabria Vladimiro Sacco, il segretario generale spi cgil Lombardia Stefano Landini, il segretario nazionale spi cgil Lucia Rossi, il dirigente responsabile ufficio scolastico provinciale di cosenza Luciano Greco, il referente calabria comunità ebraica di Napoli e meridione Roque Pugliese, l’editore Walter Brenner, la prof.ssa Pina Brenner, l’ UDU nazionale Gianluca Scuccimarra e il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio.