Trasferta amara nel vibonese quella effettuata oggi dall’Audace Rossanese di mister Luberto sul campo del Filogaso. I rossoblù bizantini tornano a casa con una sconfitta netta per 4-1, ma sicuramente per come sono andate le cose in campo il passivo è troppo pesante per Sorrentino e compagni.

Indubbiamente la trasferta per l’Audace alla vigilia si presentava ostica, tenuto conto che gli avversari sono la quarta forza del torneo e che soprattutto in casa lasciano davvero poco alle formazioni avversarie, ma nonostante ciò i rossanesi avevano iniziato bene anche se erano i locali a portarsi in vantaggio con Mazza. Ma la reazione dell’Audace Rossanese c’è stata e quasi subito Sorrentino riusciva a riequilibrare le sorti, ma prima della chiusura del primo tempo i locali riuscivano a portarsi nuovamente in vantaggio con Fanelli. L’Audace nella ripresa entrava in campo con la convinzione di poter pervenire al pari ma nel giro di cinque minuti le speranze di portare a casa un punto svaniscono definitivamente. Infatti al 20’ Frio segnava il 3-1 e cinque minuti più tardi Tripodi fissava il punteggio finale sul 4-1. Comunque questa sconfitta non deve abbattere più di tanto i rossanesi, anche perché ci sono  ancora tante gare da disputare e la speranza di chiudere questo campionato di Promozione nelle posizioni di prestigio di classifica sono ancora tutte intatte. La sesta giornata del girone di ritorno aveva in programma il big match dell’Ernesto Termine di Roggiano Gravina dove i locali affrontavano la capolista Trebisacce. E le aspettative della vigilia non sono andate deluse, in quanto è stata una partita ricca di emozioni, gol e spettacolo. E’ finita 3-3 ma il Roggiano ha di che mordersi le mani, perché si è fatta raggiunge al terzo minuto di recupero. Grazie a questo pari il Trebisacce guida la classifica con otto lunghezze di vantaggio proprio sul Roggiano e nove sulla Promosport che questo pomeriggio è stata sconfitta al “Berlingieri” di Torretta da una formazione di casa vogliosa di fare punti per uscire al più presto dall’attuale posizione difficile di classifica. I ragazzi guidati da mister Paolo Triolo sono riusciti a ribaltare la rete iniziale della Promosport e a portare a casa tre punti pesanti in chiave salvezza. Vittoria anche per la Juvenilia Alto Jonio Roseto che in casa ha sconfitto nettamente l’Amantea.
Risultati e marcatori della sesta giornata di ritorno:
Filogaso-A.Rossanese                  4-1 (Mazza-Fanelli-Frio-Tripodi-Sorrentino)
Garibaldina-Sant’Anna                2-2 (Micieli-Cittadino-2 Salvemini)
Juvenilia A.J.R.-Amantea            3-0 (2 Russo-Golia)
Roccabernarda-S.C.Davoli          0-3 (Ranieri-Morello-Ruggero)
Roggiano-Trebisacce                 3-3 (Tucci-Zicarelli-Terranova-Rubino-Granata-Blaiotta)
S.Fili-Cotronei                            0-4 (3 Corigliano-Conversi)
S.Lucido-Luzzese                      2-2 (Sotero-De Luca-2 Falcone)
Torretta-Promosport                  2-1 (Schiacchitano rig.-Greco-Potrone)
     CLASSIFICA
Trebisacce                       51
Roggiano                         43
Promosport                      42
Filogaso                           33
San Fili e JUvenilia A.J.R.  29
A.Rossanese e Cotronei       26
S.Lucido e S.C.Davoli         25
Luzzese                                23
Amantea e Garibaldina        22
Roccabernarda e Torretta     21
Sant’Anna                            14

Giacinto De Pasquale