E’ ufficiale: Mons. Nunzio Galantino lascerà la diocesi di Cassano allo Jonio. Sabato 28 febbraio, alle ore 12, l’annuncio del suo successore. Papa Francesco chiede scusa all’intera comunità cattolica cassanese per questa scelta dovuta ai molteplici impegni di Mons. Galantino che, dal 2013, ricopre il ruolo di segretario generale della CEI (Conferenza Episcopale Italiana).

Bergoglio ha ringraziato i fedeli della diocesi per aver lasciato a disposizione della CEI il loro Vescovo che, dal momento della sua nomina, ha dovuto fare più volte spola con Roma. Galantino lascia la diocesi di Cassano allo Jonio con tanti bei ricordi e con la gioia di aver portato il Santo Padre nel piccolo centro cosentino nel mese di giugno 2014. Un percorso, quello di Mons. Galantino, apprezzato dall’intera comunità cassanese per il suo costante impegno a favore della chiesa locale. Un Vescovo vicino ai giovani, ma anche alle problematiche del territorio. L’amministrazione comunale, dopo la decisione di Papa Francesco, ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria a Mons. Nunzio Galantino, al quale augura ogni bene e buon lavoro nell’impegnativo ruolo di segretario della Conferenza Episcopale Italiana.

ANTONIO LE FOSSE