Continua imperterrita, da parte dell’esecutivo Antoniotti, la lotta contro l’abusivismo edilizio che, nel corso dei decenni, ha visto il netto e totale depauperamento paesaggistico della nostra Città. Il Sindaco Antoniotti, mantenendo fede agli impegni assunti con la cittadinanza, è il primo e fermo sostenitore di tale azione amministrativa tesa a sradicare, una volta per tutte, questo fenomeno silente stagliatosi nel tempo.

Obiettivo primario, sicuramente, è quello di garantire il ripristino della legalità al fine di smuovere quello sviluppo territoriale potenzialmente presente.
La campagna di demolizione si riferisce alla nota località Zolfara la quale, finalmente, potrà riacquisire quel pregio e quell’attenzione che tanto merita.
Tale provvedimento è stato approvato nella seduta del Consiglio Comunale, del 25.02.u.s., dove la giunta ha promulgato la procedura per l’avvio di una gara d’appalto volta a individuare una nuova ditta stante l’inadempienza di quella precedente.
Il Sindaco Antoniotti, in una nota stampa, ha dichiarato: “…sul fronte della lotta all’abusivismo edilizio avevamo assunto un impegno con i cittadini e cioè quello di proseguire, in modo deciso, la storica campagna di demolizione sul demanio costiero avviata alla fine degli anni ’90 dall’allora Amministrazione Caputo. Nonostante i tantissimi cavilli burocratici, le lunghe trafile giudiziarie e i puntuali incidenti di percorso, stiamo mantenendo questa promessa che ha come unici obiettivi il ripristino della legalità e delle condizioni naturali dell’ecosistema della costa…”.
Orbene, tale iniziativa potrà ridare lustro e splendore all’intera costa di C.da Zolfara tutelando e garantendo così la natura paesaggistica della zona. Potranno, quindi, avviarsi progetti di sviluppo territoriale, turistico e ambientale in modo da rilanciare, in parte, l’economia costiera.
Ebbene, in variegate dissertazioni pubbliche, abbiamo analizzato, con cura e parsimonia, ogni possibile soluzione di sviluppo e rispetto per madre natura.
Di notevole rilievo, altresì, è l’operato che Natalino Chiarello sta conducendo in qualità di Assessore all’Ambiente il quale, quotidianamente, si prodiga a ben educare la cittadinanza al rispetto della natura e del verde pubblico.
Forza Italia Giovani Rossano, in conclusione, plaude all’esemplare iniziativa che l’esecutivo Antoniotti persegue per il ripristino della legalità. Tali azioni possono dar vita, sicuramente, a una seria politica di sviluppo costiero del Territorio rossanese.

  Forza Italia Giovani Rossano
       – Dott. Antonio Stasi –