Cassano | Ne abusarono e la scaraventarono dalla rupe

Otto marzo: un terribile ricordo per riflettere sul senso della festa della donna
Correvano gli anni Settanta. A Cassano Jonio vi fu un caso eclatante di femminicidio: una ragazza fu violentata da un branco di uomini sordo alle sue suppliche e alle sue lacrime. Prima l’uno, poi l’altro: doveva essere una punizione esemplare per quella ragazza, la quale, forse, “sapeva troppo”.
LEGGI TUTTO