Hanno legato un cane ad un’automobile lasciando che il corpo venisse trascinato per diversi chilometri sull’asfalto. Ci chiediamo come sia possibile arrivare a tanto, infierire su un cadavere di un animale indifeso senza provare un minimo di vergogna e continuando a ritenersi esseri umani. La vicenda squallida di questa mattina è inaccettabile per un paese che voglia definirsi civile e moderno.

Chiediamo che si intervenga con durezza sui responsabili di questo scempio e che si possa dare giustizia ad un essere indifeso la cui unica colpa è stata quella di incontrare degli animali con due gambe. E’ ora di dire basta ad atteggiamenti di violenza, abbandono e incuria di cui, soprattutto i cani, sono vittime quasi quotidianamente.
LEGGI ARTICOLO COMPLETO