Rossano: operazione Stop, arrestato il figlio del capocosca Salvatore Morfò

Un ulteriore colpo alla cosca Acri-Morfo’ e’ stato inferto dai carabinieri del R.O.S. e del nucleo operativo della Compagnia di Rossano, che questa mattina hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di Domenico Morfo’ – figlio del capocosca Salvatore Morfo’ – per estorsione ed elusione del provvedimento di amministrazione giudiziaria (art.76 c° 5 del d.lgs 159/11)

Il provvedimento si inquadra nella nota operazione Stop che aveva portato, nel 2013, all’arresto degli esponenti apicali della cosca ed al contestuale sequestro dei beni a loro riconducibili, tra cui le imprese “Panificio Pane del Patire” e “La Balera”.
LEGGI ARTICOLO COMPLETO