L’incidente in cui è morto il 19enne motociclista Salvatore Turano ha ora i suoi presunti responsabili
Incriminati per omicidio colposo in concorso tra loro. Si tratta delle due persone coinvolte nel tragico incidente stradale in cui la sera di mercoledì 13 maggio scorso ha perso la vita, a Corigliano Calabro, il 19enne del luogo Salvatore Turano, il quale viaggiava a bordo della propria motocicletta da enduro lungo la “bretella” che collega la frazione di Villaggio Frassa alla Statale 106 jonica.

Sulla base dei rilievi effettuati da parte dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia cittadina, i due consulenti tecnici nominati dalla Procura di Castrovillari hanno infatti accertato che il povero motociclista è stato investito da una seconda auto – un’“auto pirata” con una persona alla guida subito fuggita via –
LEGGI ARTICOLO COMPLETO