È la proposta di Luigi Iacino: l’esponente coriglianese del Partito democratico ed operatore della giustizia fa appello all’impegno  da parte delle istituzioni locali
«I tribunali sono le istituzioni preposte a far osservare la legge a tutti i cittadini: tali istituzioni pubbliche, infatti, sono sorte in Italia per garantire la presenza dello Stato sui territori. E non possono in alcun modo essere cancellati dalla storia con la “scusa”,

o meglio ancora,  con “l’apparente giustificazione” d’una sconcertante e sciagurata esigenza d’una “riorganizzazione delle circoscrizioni giudiziarie” com’è avvenuto nel corso del 2013 ai danni delle comunità di Corigliano Calabro e di Rossano».
LEGGI ARTICOLO COMPLETO