Il Partito Democratico di Rossano esprime solidarietà e vicinanza nei confronti degli amici Bebè Cherubini, Flavio Stasi e Giuseppe Campana per la notifica di chiusura indagini e per essere  indagati per il presidio organizzato  davanti alla strada che conduce alla nota discarica di Bucita.

    Agli amici Bebè, Flavio e Giuseppe, ed a tutto il Comitato in Difesa di Bucita, va anche il Nostro ringraziamento per essere stati in prima linea nel difendere il nostro territorio e l’impegno a seguire con estrema attenzione e sensibilità questi temi, ribadendo che c’è bisogno di unità attraverso il coinvolgimento di tutte le Istituzioni, Associazioni e cittadini per tutelare l’ambiente, la salute e riaffermare il principio di legalità.
    La discarica di Bucità è una ferita ancora aperta del nostro territorio ed è inaccettabile  che nel 2015  più dei tre quarti dei rifiuti urbani finisca nelle discariche e che persone sensibili alle problematiche ambientali debbano vedersi indagati per aver cercato di difendere il diritto alla salute disciplinato dall’articolo 32 della Costituzione.
    Il diritto alla salute riconducibile alla categoria dei diritti inviolabili riconosciuti dall’articolo 2 della Costituzione.  Diritto che costituisce prima di tutto un diritto fondamentale dell’individuo e poi  tutela anche un interesse collettivo della società a non subire conseguenze negative da situazioni igienico-sanitarie non controllate che potrebbero portare alla diffusione di malattie contagiose o epidemie. Inoltre difendendo l’ambiente dalle varie forme di inquinamento e di degrado si pongono le condizioni per un’effettiva realizzazione del diritto alla salute.
    In base al principio di solidarietà che caratterizza la nostra Costituzione, per rendere effettivo il diritto di tutte le persone alla salute si invitano le Autorità preposte ad agire a tutela ed in difesa della salubrità dell’ambiente, a  vigilare ed intervenire  per prevenire ed evitare tutti i possibili danni alla salute della popolazione ed a  perseguire chi ha recato danni al nostro territorio.
Il segretario PD Rossano                                  
Francesco Madeo