Su iniziativa del Partito Democratico si è riunita la coalizione di centrosinistra e i consiglieri comunali per rafforzare l’intesa politica dei gruppi e dei partiti e promuovere un maggiore coordinamento. Coordinamento che deve portare il centro sinistra unito nell’impegno di preparare l’importante e impegnativa sfida delle amministrative del 2016, con l’obiettivo di tornare alla guida della città di Rossano.

Dall’incontro è scaturito un rinnovato patto, tra le forze politiche presenti, che, partendo dall’unità delle forze del centro sinistra aperte e inclusive verso la società civile e quant’altro a noi vicini, ha come obiettivo la definizione di un progetto, alternativo al centro destra, da proporre alla città in vista delle prossime amministrative. E’ su questo che sarà concentrato il lavoro del centrosinistra, a esclusivo beneficio della città e del bene comune oggi mortificato dalla superficialità delle politiche di quest’amministrazione. Progetto dalla visione ampia e non di campanile, capace di costruire relazioni nella città e nel territorio, capace di rovesciare la tendenza che ci vede, sempre di più, ai margini di uno sviluppo che tutti invocano ma che non arriva mai. In questa direzione, tutti i presenti, hanno manifestato la volontà di fare la propria parte, con senso di responsabilità, con chiarezza, con senso di appartenenza, senza trasformismi. Perché a Rossano, e non solo, c’è bisogno di un centro sinistra più unito, più coeso, che faccia politica con la P maiuscola capace di ridare fiducia ai cittadini. L’impegno di tutti i presenti è di non tirarsi indietro, perché convinti che si può costruire un futuro migliore per la nostra città e per tutto il territorio mettendo a servizio di questo progetto le migliori forze possibili. Un progetto che: deve essere capace di offrire soluzioni chiare e innovative alle problematiche in atto, sia ritenuto utile dai cittadini, ma, soprattutto, abbia come scopo, solo ed esclusivamente, il soddisfacimento dell’interesse generale. Progetto che fa le cose sul serio nel rispetto dovuto alla nostra città che attende, da noi, fatti concreti e non parole vuote. Tutti hanno convenuto che, in attesa di andare avanti per definire metodi e quant’altro, bisogna stimolare il dibattito sul territorio perché sono gli iscritti e i cittadini tutti che costituiscono il punto di forza per arrivare alla guida del comune l’anno prossimo e perché restiamo l’unica speranza per la città, di fronte ad una maggioranza che si sta sciogliendo come neve al sole, presa più dai suoi destini che dai bisogni e dalle esigenze della città.
Il Segretario PD Rossano
Francesco Madeo