Quarant’anni al servizio dello Sport e del Sociale, questo è l’Associazione “Pallavolo Rossano A.S.D.” che opera ininterrottamente sul territorio dal 1975. Nata quattro decenni fa da un gruppo di giovani amanti della pallavolo l’A.S.D. ha saputo nel tempo non solo portare in città la passione per uno sport fino ad allora sconosciuto ma anche diventare un punto di riferimento per i tantissimi giovani sportivi che in questi anni sono stati felici di indossare la storica casacca giallo/blu.

Tanti anni di disciplina hanno portato il sodalizio rossanese a vincere qualcosa come 200 trofei tanto da meritarsi, nel 2006, la Stella d’oro del Coni, riconoscimento riservato a quelle società che si sono distinte in maniera particolare nel dare lustro allo sport italiano. Ad oggi l’A.S.D. Pallavolo Rossano continua tenacemente a formare giovani atleti e a diffondere la cultura sportiva, anche con progetti nelle scuole. Dalla prima squadra alle under 13, grazie alla professionalità dello staff tecnico e manageriale, sono centinaia i giovani rossanesi che solcano il parquet del Palazzetto dello Sport “Felice Calabrò”. E i risultati di questi percorsi di crescita sono soddisfacenti. L’ultimo talento del vivaio gialloblù è Daniele Lavia, classe 1999, entrato nei ranghi della A.S.D. dall’età di 7 anni e arrivato sino alla squadra pre-juoniores della Nazionale Italiana. Daniele è il più giovane giocatore di sempre ad aver esordito in serie A2 con la Caffè Aiello Corigliano, a soli 16 anni. Nonostante la giovane età è stato aggregato alla prima squadra del club ausonico e per lui il futuro è tutto ancora da scrivere dato che nel prossimo mese di luglio sarà protagonista, insieme alla pre-juniores Italiana, del torneo 8 Nazioni (Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Belgio, Olanda, Germania e Svezia) che si disputerà in Polonia.       
A.S.D. PALLAVOLO ROSSANO
SETTORE COMUNICAZIONE