Si è tenuto giovedì 18, presso la prefettura di Cosenza, l’incontro, voluto dal sindacato, tra le parti sociali, Enel e le istituzioni territoriali e regionali per una congiunta disamina della “vertenza” che ruota intorno alla centrale enel di Rossano.

Giudichiamo positivo l’esito dell’incontro sia per quanto riguarda gli aspetti sociali collegati ai posti di lavoro che per quel che concerne la possibilità di costruire un percorso che porti le parti a discutere di possibili investimenti sull’impianto.
LEGGI ARTICOLO COMPLETO