Si è svolto l’interrogatorio di garanzia a carico di Rosario Ionfrida, difeso dall’avvocato di fiducia Francesco Nicoletti. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di  Rossano, durante un servizio di controllo del territorio, notavano un uomo che, nonostante il caldo torrido, effettuava un’operazione di prelievo dallo sportello bancoposta, sito in Rossano alla via dei Normanni, mantenendo il volto coperto da un casco integrale.

Insospettiti da tale atteggiamento, indubbiamente volto ad occultare la propria identità alle telecamere di sorveglianza, gli stessi agenti lo sottoponevano a controllo. In tal modo veniva scoperto che il sospettato aveva eseguito il prelievo usufruendo di una carta bancoposta oggetto di furto commesso in danno di un anziano signore. Il pregiudicato veniva immediatamente arrestato. Si è svolto l’interrogatorio di garanzia all’esito del quale il P.M. richiedeva al Gip una ordinanza di custodia cautelare con la sottoposizione dell’indagato alla misura degli arresti domiciliari.  Il Gip presso il Tribunale di Castrovillari in accoglimento della richiesta avanzata dall’avv. Francesco Nicoletti rimetteva in libertà l’indagato con sottoposizione dello stesso dell’obbligo di dimora con permanenza domiciliare nelle ore notturne e presentazione alla polizia giudiziaria.

Giacinto De Pasquale