Assistenza tecnica e stima danni. Richiesta sospensione tasse al Governo
 AIUTIAMO ROSSANO. Federimprese Calabria – Claai ha aperto uno sportello gratuito a supporto dei cittadini e delle imprese che hanno subito danni lo scorso 12 agosto a causa dell’alluvione. Lo sportello si trova presso gli uffici messi a disposizione dall’associazione Attivamente Calabria, in VIA GALENO (di fianco alla pasticceria Sesto senso). – È stata inoltrata una richiesta di sospensione delle tasse per i comuni di Rossano e Corigliano al Presidente Matteo RENZI e per conoscenza al Ministro dell’Ambiente Gianluca GALLETTI e al Ministro dell’Economie e delle Finanze Pier Carlo PADOAN.

A darne notizie è il presidente di Federimprese Francesco BERALDI  che rimane a disposizione per qualsiasi informazione. È possibile contattarlo al numero 3294152888

Oltre ai dipendenti di Federimprese Calabria rimarranno a disposizione, coordinati dall’ing. Tonino CAPRISTO (3474127454), anche i tecnici dell’Inarsind Cosenza (associazione degli Architetti e degli Ingegneri) coordinati dagli Architetti Pietro GRAZIANO (3478832906) ed Antonio ARCOVIO (3397615487) e dell’ordine Regionale dei Geologi coordinati dal Dott. Tonino CARACCIOLO.
 
Un team di esperti effettuerà gratuitamente perizie tecniche necessarie per una prima valutazione dei danni.

È stato inoltre istituito un conto corrente dedicato per una raccolta fondi aperto presso UBI BANCA CARIME- FILIALE DI ROSSANO IBAN N° IT 16L0306780921000000005552 intestato a FEDERIMPRESE CALABRIA – AIUTIAMO ROSSANO.

Al Governo RENZI è stato chiesto la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari nelle zone colpite dall’alluvione; la sospensione delle cartelle notificate dagli agenti della riscossione o derivanti da accertamenti esecutivi; la dichiarazione dello stato di calamità naturale e lo stanziamento di fondi per finanziamenti e risarcimenti tempestivi dei soggetti privati coinvolti; lo stanziamento di risorse e la sospensione del patto di stabilità ai Comuni per il ripristino delle infrastrutture pubbliche e per la realizzazione di opere infrastrutturali finalizzate alla messa in sicurezza del territorio.