Raccolta fondi per il restauro della piccola chiesa Maria Stella del Mare per i danni causati dall’alluvione.

 Successo per il concerto della banda musicale “Nicola Gorgoglione” di Pietrapaola (CS), diretta dal M° Pio Francesco Santella, che, al Lido Sant’Angelo di Rossano, nella serata di martedì 25 agosto, ha eseguito, magistralmente, una serie di brani musicali spaziando dalla musica classica a quella moderna.

Il concerto di beneficenza, voluto fortemente dalle diverse associazioni del territorio, è stato organizzato con il chiaro intento di raccogliere fondi da destinare al restauro della piccola chiesa intitolata a “Maria Stella del Mare” al Lido Sant’Angelo danneggiata dall’alluvione dello scorso 12 agosto. Prezioso il contributo dell’Associazione bandistica “Nicola Gorgoglione” di Pietrapaola che ha sposato l’iniziativa benefica in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Rossano e Pietrapaola, il Centro Studi Musicali “G.Verdi,” la Pro Loco Rossano, l’ Associazione Carpe Diem, Rotary Corigliano-Rossano “Sybaris,” il Rotary Rossano “Bisantium,” il Rotary Cariati “Terra Brettia,”  il Lions Club Rossano, il Lions Club Corigliano, Rotaract Club Corigliano-Rossano “Sybaris,” l’Interact Club “Francesco Farina” Rossano, InnerWheel Corigliano-Rossano “Sybaris,” la Fidapa Rossano, l’Associazione “Vincenzino Filippelli”  Onlus, Fratres (Gruppo Donatori Sangue) Rossano “Francesca Zicarelli” Onlus e l’AVO (Associazione Volontari Ospedalieri) Rossano. Una serata, dunque, all’insegna della solidarietà in cui tutte le associazione dell’intera area urbana Corigliano-Rossano e non solo, si sono unite per sostenere le spese che dovranno essere utilizzate per restaurare la piccola chiesetta del mare che, nel periodo estivo, è il punto di ritrovo per i tanti turisti e residenti. Il parroco, a conclusione del concerto in cui non sono mancati lunghi applausi ed ampi consensi di critica all’indirizzo della banda musicale “Nicola Gorgoglione” diretta dal M° Pio Francesco Santella da parte del numeroso pubblico seduto nel piazzale antistante alla chiesa, ha voluto ringraziare, pubblicamente, le diverse associazioni del territorio per aver promosso la lodevole iniziativa finalizzata alla raccolta fondi per riqualificare il luogo di culto che, da giugno a settembre, è frequentato da tantissimi fedeli.
ANTONIO LE FOSSE