Cari concittadini, siamo alle solite: è colpa di tutti, quindi, non è colpa di nessuno. Sembrerebbero ancora nebulose le responsabilità di chi ha mal governato e depauperato questo nostro territorio. A parte le prese di posizione dei Verdi nel modo politico e di quelle nel mondo dell’associazionismo e del movimentismo, Terra e Popolo su tutte, registriamo solo sterili polemiche o mal riusciti tentativi di tardivi ravvedimenti, come ad esempio quello di Rapani.

Le cattive gestioni Caputo, Longo, Filareto e quella attuale di Antoniotti, hanno prodotto una media di 50 lottizzazioni a testa, che non sono state di certo approvate dal nostro Partito, ma da chi dà la colpa solo alle piogge ed alla mancata pulizia dei torrenti, (seppur concause), da chi quelle lottizzazioni le ha approvate e da chi, evidentemente, fa finta che in tutti questi anni sia stato sull’isola che non c’è. Lungi da noi dal voler difendere il centro destra, ma è sotto l’amministrazione Filareto, col Pd ed il Psi in prima linea che si è attuata la mega lottizzazione della zona di contrada Matassa ed il restringimento dei relativi torrenti, con l’avvio dei lavori di sbancamento di un’intera area a monte. Siamo d’accordo col Pd quando afferma che la prevenzione andava fatta prima. Ecco, semplicemente, andava fatta, (magari al posto delle lottizzazioni). Vero, Pd? Vero, ex assessore all’urbanistica, Trento? Vero, ex assessore all’ambiente Marino? O eravate anche voi sull’isola che non c’è? Ricordiamo inoltre che era Pd l’assessore ai lavori pubblici, Minnicelli, ma chissà che modello di sviluppo della nostra città si aveva in mente all’epoca. Sperando infine che le nostre richieste, già formulate precedentemente, non siano cadute nel dimenticatoio, restiamo in attesa che la situazione cambi e si muova davvero, visto e considerato che l’unica cosa che si muove di sicuro, è la collina dietro contrada Matassa, tutt’ora oggetto di sbancamento. Destra, centro o pseudo-sinistra, è inutile nascondersi dietro al dito o perdersi in inutili scarica barile, è il momento che riconosciate e vi assumiate tutti le vostre responsabilità, fino in fondo.
Partito della Rifondazione Comunista Rossano
Circolo S. Milei – F. Veneziano