In città l’evento regionale al quale parteciperanno Oliverio, Bouchè e Roccisano
  Un albero d’ulivo come simbolo di ripresa della Città dopo l’alluvione del 12 agosto scorso. Rossano, terra di eccellenze, famosa anche per la cultivar autoctona della “Dolce di Rossano” ospiterà la “Cerimonia di inaugurazione Anno Scolastico 2015-2016” promossa dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, con il patrimonio della Regione Calabria e del Comune, che si terrà il prossimo Lunedì, 5 ottobre 2015, alle ore 10.30, presso l’Istituto “Ettore Majorana” di via Nestore Mazzei.

Questo il programma della manifestazione che caratterizzerà la mattinata dedicata ai giovani e alla formazione.

La Cerimonia d’Inaugurazione sarà aperta dalla performance della Giovane Orchestra “Giuseppe Verdi” composta da 32 studenti delle scuole del territorio, diretti dal maestro Pino Campana e a seguire dall’Orchestra del Liceo Musicale “Lucrezia della Valle” di Cosenza, che daranno il via ufficiale alla manifestazione con l’Inno Europeo e l’Inno nazionale.

A seguire, interverrà il rappresentante della consulta degli studenti delle scuole cittadine, nonché Dirigente Scolastica dell’Istituto “Ettore Majorana”, Pina De Martino, per i saluti di benvenuto, seguita dal Primo Cittadino, Giuseppe Antoniotti, da S.E. il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, dall’Arcivescovo di Rossano – Cariati, S.E Mons. Giuseppe Satriano e dal Presidente della Provincia Mario Occhiuto.

All’incontro pubblico, moderato, dal referente istituzionale Giovanna Bergantin, interverranno, inoltre, l’Assessore regionale alla Scuola, Lavoro, Welfare e Politiche Giovanili, Federica Roccisano, il Direttore Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria Diego Bouchè, mentre le conclusioni saranno affidate al Presidente della Giunta Regionale, Gerardo Mario Oliverio.
      
Si procederà, poi, alla consegna delle piante di ulivo. Una cerimonia, questa, voluta dall’Amministrazione comunale, fortemente simbolica, distintiva della forza d’animo e della caparbietà di una comunità che dopo l’alluvione del 12 agosto scorso si è rimboccata le maniche per ricostruire e ripartire. Le Autorità presenti consegneranno ai rappresentanti di ogni Istituto cittadino un alberello di ulivo, che sarà piantato nel cortile delle scuole e, a sua volta, riceverà dagli stessi rappresentanti un bonsai di ulivo, come segno dell’impegno da assumere a non trascurare Rossano e le sue scuole.

Un ulteriore momento musicale offerto dall’Orchestra del Liceo Musicale “Lucrezia della Valle” di Cosenza, precederà il Light lunch buffet delle ore 13.30, momento conviviale, a cura dell’Istituto alberghiero cittadino.