Si è tenuta lunedì 5/10/2015 nel circolo  del  Pd di Rossano una partecipata e proficua riunione degli iscritti. Al centro dell’incontro le alleanze, il programma e le scelte che riguardano la designazione del candidato sindaco in vista delle elezioni amministrative della prossima primavera. La discussione molto costruttiva e contrassegnata da uno spirito positivo ha visto l’intervento dei presenti tutti concordi nel ritenere che la partita elettorale amministrativa dell’anno prossimo è alla portata del PD e della coalizione  di centrosinistra ,

da consolidare ed allargare il più possibile, seguendo una linea coerente e condivisa verso un progetto comune capace di dare un nuovo governo a Rossano. La linea tracciata dagli iscritti e dal segretario Madeo va nella direzione di una forte discontinuità con il passato, privilegiando il  rapporto con la città, ascoltando sempre più le esigenze  provenienti dai diversi settori della società e soprattutto rimettendo al centro del dibattito i rossanesi e la possibile soluzione dei loro problemi. In questo quadro si è dato mandato al segretario di intensificare i rapporti con le altre forze componenti la costituenda coalizione di centrosinistra, anch’esse in queste settimane impegnate in una vera e propria fase di ascolto dei cittadini,  onde giungere al più presto alla definizione del quadro delle alleanze ed alla costruzione di un  programma  partecipato da sottoporre agli elettori. Circa la scelta del candidato a sindaco che la coalizione proporrà si è convenuto che,attraverso  percorsi democratici e collettivi che possano aiutare la sintesi,entro la fine del mese di ottobre andrà deciso il metodo attraverso il quale giungere a tale designazione tutti convinti del fatto che,  qualunque sia lo strumento di cui dotarsi per giungere a questa scelta, la priorità rimane quella di lanciare un proposta politica nuova, credibile e innovativa non solo nei  metodi ma soprattutto nel merito dei problemi in grado di intercettare quanto più possibile  il  consenso dei rossanesi incrociandone le aspettative  e ridando fiducia a  una città mortificata da 5 anni di cattiva e inconcludente amministrazione di centrodestra che ha portato  Rossano indietro nel tempo. Nel corso della riunione  si è inoltre registrata la autocandidatura del consigliere Micciullo a scendere in campo e la disponibilità del segretario Madeo, sollecitato da più parti del partito,  a mettere la sua persona a disposizione del partito per concorrere a trovare la soluzione migliore per vincere l’importante sfida  politica di  riconquista del Governo della nostra città.
Il segretario del PD
Francesco Madeo