ROSSANO – E’ stato arrestato il presunto assassino del docente rossanese Massimo Bevacqua trovato morto, tra il 3 e il 4 febbraio scorso,  a  Tunisi dove insegnava. Si tratta di un giovane tunisino che ha ammesso tutto. Il malvivente è stato catturato molti mesi fa, ma la notizia  è arrivata in Italia solo in queste ultime ore. Le autorità tunisine continuano, tuttora, a mantenere il massimo riserbo sulla vicenda e non si comprende il motivo.
LEGGI TUTTO