Sfuma, a due secondi dalla fine della partita, la possibilità per l’Odissea 2000 di centrare la terza vittoria consecutiva. Un vero peccato perché la squadra rossanese dopo aver chiuso in svantaggio il primo tempo, con una ripresa di buon livello era riuscita a portare il punteggio in suo favore. L’ultima azione della gara, però, è stata fatale ai gialloblù che, comunque, tornano a casa con un punto pesante guadagnato in trasferta.

La partita – Primo tempo abbastanza equilibrato, il Cataforio si fa preferire per intraprendenza e per un maggior possesso palla, mentre l’Odissea 2000, molto contratta, stenta ad entrare in partita, anche se rischia pochissimo in difesa. La gara si sblocca in favore dei padroni di casa nel corso del sedicesimo minuto grazie al gol di Scopelliti. I reggini hanno anche l’opportunità di raddoppiare, ma, Cilione non inquadra la porta su tiro libero.
Nel secondo tempo l’Odissea 2000 cambia registro: squadra più determinata e manovra più fluida. Ed, infatti, dopo tre minuti di gioco arriva il pareggio con un rigore trasformato da Dudù. E’ un ottimo momento per i gialloblù che sfiorano il raddoppio con Sapinho, Dudù, Russo e Morrone. Il Cataforio passato il pericolo cerca di reagire, ma, le azioni vengono bloccate dalla difesa ospite. L’Odissea 2000 quando attacca è sempre pericolosa e al 14’37’’ trova la stoccata vincente con una splendida azione personale di Dudù che porta avanti la sua squadra. Il Cataforio prova allora il forcing finale con il quinto uomo e viene premiato, a 2 secondi dal suono della sirena, grazie a Pellicanò che batte Gervasi con un tiro dal limite.

CATAFORIO – ODISSEA 2000 ROSSANO  2 – 2  (1 – 0 p.t.)

CATAFORIO: Paviglianiti, Pellicanò, Cilione, Marcianò, Giriolo, Durante, Gregorace, Scopelliti, Spanò, Oliva, Praticò, Amuso. All. Molluso.

ODISSEA 2000 ROSSANO:  Gervasi, Cirullo, Sapinho, Russo, Dudù, Pizetta, Scervino, Labonia, Rizzuti, Milito, Casacchia, Morrone. All. Sapinho.

ARBITRI: Amato (Ragusa) e Buscemi (Enna). CRONO: Loddo (Reggio Calabria).

MARCATORI: 15’30’’ p.t. Scopelliti, 3’30’’ s.t. Dudù (rigore), 14’37’’ s.t. Dudù, 19’58’’ Pellicanò.

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000 C5