Scatta l’allerta meteo, questa volta di criticità “rossa” per la zona ionica settentrionale.

A darne notizia è il Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal, che nel pomeriggio di oggi (29 ottobre) ha diramato un bollettino meteo alquanto preoccupante per tutta la Calabria ionica ed in particolare per quella settentrionale, quindi dal crotonese fino ai confini con la Basilicata.

Come accennato, l’allerta meteo è di criticità “rossa”. Nelle aree a rischio sono attese, da mezzanotte del 29 ottobre e fino alle 16 del 30 ottobre – recita il bollettino dell’Arpacal – “precipitazioni che potrebbero determinare fenomeni di dissesto diffusi e di intensità da media a elevata. Fenomeni di questo tipo – si legge infine sul bollettino – possono costituire pericolo per l’incolumità delle persone che si trovano nelle aree a rischio”.

L’invito, dunque, è alla prudenza.

 

l. l.

fonte: http://www.cfd.calabria.it/