SECONDA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL TEATRO SCOLASTICO A TEMA
ARCIDIOCESI, CARITAS, UFFICIO MIGRANTES E SINDACATO DI POLIZIA SIAP PARTNER DELL’INIZIATIVA PROMOSSA DA CON-TATTO
CORIGLIANO-ROSSANO – Al via, per il secondo anno consecutivo, il Festival del Teatro Scolastico a Tema, l’iniziativa promossa dall’associazione teatrale e culturale Con-Tatto rivolta agli istituti scolastici dell’area urbana Corigliano-Rossano. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, con un progetto che si è dimostrato di grande valenza didattica su più fronti, l’attività prosegue nel segno della continuità. E si arricchisce di nuovi partner coinvolgendo, unitamente all’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, la Caritas Diocesana, l’Ufficio per la pastorale Migrantes e il sindacato della Polizia di Stato “SIAP”.

Il tema della seconda edizione sarà incentrato sui migranti e sulla integrazione intesa come risorsa. È su qesto che si confronteranno gli studenti, dando vita ad un nuovo percorso di studio e ad una esperienza che, come già accaduto lo scorso anno, sarà fonte di arricchimento per tutti. 
 
“Il Festival del Teatro Scolastico a Tema, per noi di Con-Tatto – afferma il presidente dell’associazione, Francesco Caligiuri – è motivo di grande soddisfazione per lo spessore culturale che  assume nel territorio, ma soprattutto per  la continuità che inizia ad avere. Le modalità sono simili a quelle dello scorso anno, ovvero un tema unico sul quale sviluppare opere diverse. E quest’anno, insieme ai partner abbiamo scelto il tema:  “Stran’Ieri oggi….. Cittadini domani come te”. Mai come in questo momento storico si ha la necessità, soprattutto per il nostro territorio, di approfondire il concetto di immigrazione sinonimo di inclusione e fonte di arricchimento reciproco. Urge stimolare una coscienza critica ed è un nostro  dovere – continua Caligiuri –  offrire  una sana alternativa ai nostri ragazzi, ai vostri giovani. Il futuro è di tutti. Noi dell’associazione culturale e teatrale “Con-Tatto” siamo più che convinti di questo, e la nostra esperienza sul campo, in mezzo ai ragazzi, nelle scuole, lo conferma quotidianamente”.
 
Il progetto è già stato presentato ai Licei Classico e Scientifico di Corigliano, nel corso di un incontro ad hoc che ha visto la partecipazione del presidente di Con-Tatto Francesco Caligiuri, del direttore della Caritas don Pino Straface, del direttore dell’Ufficio Migrantes Giovanni Fortino, del vice preside Isabella Petrone, della professoressa Nuccia Benvenuto, della mediatrice culturale Carmen Florea e dei media partner Informazione&Comunicazione, Cometa Radio, L’Eco dello Jonio. Incontro che si è poi svolto anche a Rossano, rivolto agli studenti dei Licei Classico-Artistico e Scientifico-Linguistico, alla presenza del dirigente scolastico Adriana Grispo e della professoressa Patrizia Straface. Alla seconda edizione del Festival del Teatro Scolastico a Tema ha aderito anche l’Istituto Tecnico per Geometri “Falcone-Borsellino” di Rossano, diretto dal dirigente scolastico Alfonso Costanza.
 
Riconosciuta la valenza dell’attività teatrale a supporto della didattica, che  caratterizza tutte le iniziative di Con-Tatto, considerato che, sulla base di quanto emerso dall’esperienza dello scorso anno, si ha la possibilità di scoprire dei veri e propri talenti e ciascuno studente può trovare la propria dimensione, riuscendo anche ad acquisire una maggiore fiducia in se stesso. È questo che ha spinto i dirigenti scolastici ad aderire con entusiasmo all’iniziativa rinnovando la fiducia all’associazione Con-Tatto e ai suoi partner. Attraverso l’attività teatrale, come ribadito dal direttore dell’Ufficio Migrantes Giovanni Fortino, si potrà inoltre mitigare la miriade di messaggi negativi provenienti dai mass media e far capire che invece l’integrazione costituisce una vera e propria risorsa. Una risorsa da valorizzare quella rappresentata dai cittadini stranieri tenendo ben presente, come ha ricordato don Pino Straface, lo spirito cristiano dell’accoglienza.
 
“È un progetto ambizioso – specifica Caligiuri – e ho molta fiducia nei nostri ragazzi, che verranno supportati, oltre che da noi e dai nostri partner, da insegnanti che svolgono il proprio lavoro soprattutto per vocazione come la prof.ssa Nuccia Benvenuto referente dei Licei Classico e Scientifico di Corigliano, la Prof.ssa Nunzia Rizzello per il Liceo Classico/Artistico “S.Nilo“ di Rossano, la prof.ssa Patrizia Straface per il Liceo Scientifico/Linguistico di Rossano e la prof.ssa Sabrina Scaglione per l’Itg di Rossano.  Mi riempie di orgoglio il fatto che i dirigenti scolastici, la prof.ssa Adriana Grispo per i Licei di Rossano, il prof. Pietro Antonio Maradei per i Licei di Corigliano e il prof. Alfonso Costanza per l’Istituto tecnico per Geometri “Falcone-Borsellino”, abbiano aderito al nostro progetto riconoscendone, anche quest’anno, la valenza e credendo nella continuità. Un ringraziamento sentito soprattutto ai nostri Partner, che ci danno un contributo prezioso credendo nelle nostre iniziative e sostenendoci in modo concreto: l’arcivescovo di Rossano-Cariati monsignor Giuseppe Satriano, il direttore della Caritas don Pino Straface, il direttore dell’Ufficio Migrantes Giovanni Fortino e il segretario del Siap Luigi Marino. Grazie, infine ma non per ultimo, ai nostri media partner che anche quest’anno ci supporteranno nelle attività di divulgazione del progetto: Informazione&Comunicazione, Cometa Radio, L’Eco dello Jonio”.