Il Commissario saluta i dipendenti citando Bergoglio. Poi inaugura la Rosa dei Venti
Gli uffici comunali sono il front office diretto con il cittadino ed è necessario che siano accoglienti ed efficienti al massimo livello possibile. Ciascun dipendente svolge un ruolo delicato e complesso che va rispettato e tutelato affinché con serenità e buona volontà si riesca a rendere efficace e funzionale la macchina burocratica nel perfetto svolgimento delle sue mansioni.

Auspico che le Istituzioni accolgano e facciano proprio il monito lanciato da Papa Francesco dando il via al Giubileo della Misericordia, invitando ad anteporre la generosità e il perdono all’indifferenza.

Questo, in sintesi, il messaggio che il Commissario Prefettizio Aldo Lombardo, ha rivolto stamani, venerdì 18 dicembre, nel corso dell’incontro con il personale dell’Ente, per il rituale scambio di auguri in vista delle festività natalizie.

Prosegue intensa ed energica l’attività amministrativa del Viceprefetto che anche oggi ha tenuto numerosi incontri e riunioni organizzative, con la Polizia Municipale, con i responsabili comunali del settore Ambiente e della ditta che gestisce il servizio di raccolta differenziata e dei rifiuti solidi urbani, Ecoross srl.

Successivamente, il Commissario Lombardo ha presieduto l’inaugurazione della Rosa dei Venti, un nuovo monumento installato presso la rotatoria di Viale Sant’Angelo (svincolo Lidl – Sottopasso ferroviario). Una vera e propria opera d’arte, in ferro e acciaio, disegnata dall’architetto Danilo De Rosa e realizzata con la partnership di Simet Spa, main sponsor dell’iniziativa.