Successo per il VII° Saggio di Danza portato in scena al teatro “Paolella” di Rossano dal Centro Studi Danza e Fitness “Ballet School” sotto la direzione artistica delle insegnanti: Anna e Giada Civale. Splendide le coreografie eseguite, magistralmente, dagli allievi che si sono esibiti in palcoscenico che, al termine dello spettacolo, hanno ricevuto lunghi applausi ed ampi consensi di critica, dal pubblico seduto in platea, per la straordinaria performance artistica.

La serata, presentata ottimamente da Teresa Graziano, è stata allietata, tra una coreografia e l’altra, da una sfilata di moda e dallo show-dance de “I Mascalzoni Latini” che, per l’occasione, hanno eseguito una serie di balli, su musiche latino-amaricane, che ha entusiasmato quanti hanno partecipato all’evento. Da sottolineare, in modo particolare, il lavoro prezioso messo in atto dalle due insegnanti del Centro Sudi Danza “Ballet School,” Anna e Giada Civale, che è stato apprezzato dai tanti genitori per l’alto livello di preparazione dei loro figli. Un impegno condiviso da tutti in cui si evince la professionalità delle due sorelle Civale nel portare avanti la loro grande passione, che è la danza, con l’impegno di sempre ed ottenendo, col passare degli anni, risultati eccellenti e numerosi riconoscimenti in tante manifestazioni in giro per la Calabria e l’Italia. La “Ballet School,” inoltre, ha  partecipato a diversi campionati di danza interregionali, organizzati dal CSEN e dalla FEDS, ottenendo ottimi risultati in diverse categorie: “Latin Dance,” Show Dance,” Contemporany Dance” e Classic Dance.” La stessa scuola, da qualche anno, ha instaurato un gemellaggio con alcuni medici esperti tra cui nutrizionisti, dietologi, fisioterapisti, ortopedici, al fine di garantire un ulteriore servizio ai propri allievi durante il loro percorso didattico.  Presso la “Ballet School,” oltre al danza classica e moderna, si effettuano corsi di ginnastica dolce, zumba fitness, balli di gruppo, caraibici senior e junior, balli di coppia, tanfo argentino, pilates, yoga, total-body, aerobica e step. Anna e Giada, al termine dello spettacolo, hanno voluto ringraziare, oltre la brava presentatrice Teresa Graziano e il Reporter Antonio Le Fosse che ha curato la comunicazione dell’evento, i genitori degli allievi e, in modo particolare, i numerosi sponsor. Questi sono: Decathlon, Multibrand, Centro Benessere “Pietra di Luna,” Boutique Martucci, Sybaris Esplora, Esteticamente, Glamour, Antica Fioreria di Giovanni Novelli, Gran Capital Cafè, Yogurtlandia, Frantoio Converso, Ristorante-Pizzeria “Bella Napoli,” il ritorno di Tommy Pizza, il Ristorante-Pizzeria “Pedros” e l’Officina del Gusto. Un plauso, inoltre, ai tecnici dell’Abivision’s, di Antonio Abenante, per l’ottimo lavoro nel coordinare, perfettamente, gli effetti audio-luci che hanno contribuito alla buona riuscita della settima edizione del saggio di danza. Sempre le due insegnanti, nel corso dei loro rispettivi interventi, hanno voluto rivolgere, tra l’altro, un particolare ringraziamento sia al Gruppo Spettacolo (guidato dal Maestro Ivan Toretti e il Tutor Benito Toscano) che ha allietato e impreziosito l’evento con un tocco travolgente di musica latina, sia all’ex assessore al turismo e spettacolo del Comune di Rossano, Guglielmo Caputo, sia alla mamma e alle amiche (Carmela e Raffaella) che hanno gestito l’organizzazione dietro le quinte, sia al cameraman Carlo per aver contribuito ad immortalare i momenti salienti dell’evento e sia a tutti gli allievi della scuola di danza per la straordinaria performance artistica. Complimenti, in modo particolare, all’intero corpo di ballo della “Ballet School,” con sede nel cuore del centro storico bizantino (di fronte la chiesa di San Nilo), che, nel corso della serata, ha eseguito, perfettamente, una serie di coreografie dando vita, così, ad uno spettacolo di alto livello artistico che ha entusiasmato sia i genitori che il numeroso pubblico seduto in platea. Questi, infine, hanno voluto complimentarsi con le due insegnanti, Anna e Giada Civale, per l’ottimo lavoro portato in scena al teatro “Amantea-Paolella” di Rossano. 

ANTONIO LE FOSSE