Quest’anno anche l’Istituto tecnico per geometri “Falcone e Borsellino” di Rossano aderisce al progetto STRAN’IERI OGGI… DOMANI CITTADINI COME TE, promosso dall’associazione teatrale e culturale “Con-tatto”, in collaborazione con l’arcidiocesi di Rossano-Cariati, l’ufficio Migrantes (Rossano), la Caritas diocesana. Quest’anno noi dell’I.T.G. “Falcone e Borsellino” svolgiamo per la prima volta un progetto teatrale avviato già da diversi anni, ovvero il festival del teatro scolastico a tema, rivolto alle scuole superiori dell’area urbana Corigliano-Rossano.

Quest’anno la tematica riguarda l’immigrazione-integrazione, scelta per l’emergenza che sta coinvolgendo l’Italia e l’Europa intera. Poiché il nostro territorio è direttamente coinvolto in tale fenomeno, noi dell’I.T.G. “Falcone e Borsellino” teniamo particolarmente a questo progetto, vista anche la presenza di cinque fratelli immigrati nella nostra scuola, ai quali vogliamo molto bene e che abbiamo accolto dall’inizio con tanto affetto.  Il progetto è iniziato lo scorso 16 dicembre e, nelle aule dell’istituto I.T.G. “Falcone e Borsellino”, si è tenuto il primo incontro, durante il quale sono stati assegnati i diversi ruoli e le comparse teatrali. Si è stabilito un calendario, che prevede diversi incontri pomeridiani, nei quali ci si preparerà per gareggiare a fine anno al Festival del teatro, che avrà luogo a Rossano. Il titolo della rappresentazione è I Sogni di Maruska, scritto da Anna Carrieri. Racconta di una ragazza straniera che con il suo viaggio della “speranza” riesce ad arrivare in Italia. Qui trova una vita nuova ma difficile con tante insidie e tutto quello che ogni cambiamento comporta. Per noi questo progetto è molto importante, ci fa riflettere su un problema dei tempi odierni, l’immigrazione, e ci mette a confronto con i nostri amici immigrati. Ci permette di conoscerli meglio e ci aiuta a integrarci con loro, vedendoli come una risorsa. In questo modo, cresceremo interiormente, ampliando i nostri orizzonti culturali e vedendo le cose diversamente, con una mentalità più aperta. Questi sono i gruppi che si sono formati. Attori: Vincenzo Straface; Maria Teresa Grillo; Lorenzo Levante; Mario Magarò; Iman; Sophie; Haiet; Maybel; Costantin Robert Angheloiu. Ufficio stampa: Giuseppe Graziano; Carmelina Madera; Giovanni Cirullo; Anthony Rizzo; Pasquale Misuraca. Capo redattore: Alessandro Bevacqua. Tecnici audio-luci: Marco Acri; Micheal Sapia; Videa; Davide Gena; Domenico Madera; Nicholas Papparella.