Scuolabus, si è svolto giovedì 20 in Sala Giunta, un incontro interlocutorio tra il Commissario prefettizio Aldo Lombardo ed il gruppo di autisti effettivi e quelli a tempo determinato.

Sul tavolo della discussione la riorganizzazione del servizio chiesta dai lavoratori per la rimodulazione degli orari di lavoro.

All’incontro, presieduto dal massimo rappresentante del Governo in Città, hanno preso parte il dirigente al Personale, Domenico Costarella, il dirigente di competenza, Vincenzo Di Salvo, il responsabile del servizio autoparco Natale Passerino, i rappresentanti sindacali e della Rsu, ed il corpo autisti scuolabus.

Le organizzazioni sindacali hanno richiesto un approfondimento sull’articolazione dell’orario di lavoro che quotidianamente i circa 20 venti operatori svolgono nelle fasce di tempo quotidiane pre e post scolastica.

Il commissario Lombardo con il dirigente del settore competente, Di Salvo, dal canto loro e dimostrando massima disponibilità a giungere ad un accordo di massima, hanno recepito le istanze chiedendo ai rappresentanti dei lavoratori di formulare una proposta di modifica che possa essere conciliante tra le esigenze di lavoro e quelle dell’Ente.

 

Già nelle settimane scorse, all’indomani dell’insediamento del Viceprefetto Lombardo, un gruppo di autisti scuolabus precari aveva sollevato la questione, che rimane all’attenzione degli uffici preposti.