L’idea di cambiamento e di rinnovamento della classe dirigente che abbiamo in mente si muove in sinergia con quelle che sono le richieste e le necessità dei territori.

I cittadini devono conoscerci e noi dobbiamo conoscere loro in un’ottica di reciprocità attraverso la quale far ripartire in maniera seria e responsabile la città di Rossano. La “Carovana della Speranza”inizierà a muoversi all’interno del territorio cittadino venerdì 22 gennaio e la prima tappa di questo tour sarà contrada Frasso, una delle tante contrade abbandonate (o quasi) in questi anni da una classe dirigente incapace di cogliere la grande potenzialità di intere aree di territorio.

Saremo lì dalle 18 in poi, con i movimenti che hanno aderito al Comitato e con il candidato a Sindaco Flavio Stasi, per discutere e confrontarci direttamente con i cittadini sull’idea di città che abbiamo in mente e su come realizzare un cambiamento reale e concreto che ci permetta di invertire la tendenza degli ultimi anni.

L’abbiamo chiamata “Carovana della Speranza” non a caso: lanciamo un segnale alla città in contrasto con la rassegnazione ed il pessimismo in cui è stata gettata in questi anni da una classe dirigente trasversalmente incapace di rappresentare le esigenze dei cittadini, fuori e dentro i confini di Rossano.

Una speranza che non può non passare da una nuova classe dirigente, fatta di persone libere e preparate che hanno dimostrato, negli anni, l’amore per questo territorio e la voglia di migliorare le condizioni della nostra comunità. Si tratta di un compito certamente difficile ma che non ci spaventa affatto, consapevoli del fatto che l’intera città ha bisogno di essere rappresentata, in un momento particolare come questo, con autorevolezza, onestà e chiarezza.

 #RossanoPulita
per Flavio Stasi Sindaco
info@rossanopulita.it