Sono comparsi davanti al Gip gli autori del furto in abitazione, tratti in arresto alle prime luci dell’alba di giovedì scorso. Francesco Scigliano, pluripregiudicato, difeso dagli avv.ti di fiducia, Francesco Nicoletti ed Ettore Zagarese, nonché gli altri due pluripregiudicati Antonio La Rocca e Marcello Albertani, difesi dall’avv. Francesco Nicoletti.

Per i primi due l’interrogatorio si è svolto nella Casa Circondariale di Castrovillari mentre per l’Albertani all’interno del Tribunale di Castrovillari. Tutti gli indagati hanno inteso rispondere alle domande formulate sia dal pm che dal gip, chiarendo la dinamica del furto, ripreso da telecamere installate sia all’interno del portone del palazzo che dell’abitazione della vittima. E’ emerso che quest’ultima era stata pedinata da uno degli indagati prima che gli venissero sottratte le chiavi della abitazione, servite poi per accedere nella stessa per la perpetrazione del furto. Per tutti gli indagati è stata già presentata dalla difesa richiesta di riesame presso il Tribunale della Libertà di Catanzaro.