Applausi a scena aperta per lo spettacolo di danza “Pinocchio”. Le avventure dello scanzonato burattino di Collodi continuano ad entusiasmare i bambini  di ogni generazione. Ieri la città di Rossano ha ospitato, presso il Cinema Teatro S. Marco, un evento artistico culturale di alta qualità dedicato alle scuole cittadine.

Il balletto “Pinocchio” è frutto di un progetto portato avanti dall’Associazione Progetto “SuDanza” in collaborazione con FNASD e la Fondazione Nazionale della Danza, con il patrocinio del Comune di Rossano e della Pro Loco Rossano “La Bizantina” guidata da Federico Smurra. Pinocchio è un balletto che nasce nell’ambito del progetto “Leggere per Ballare” con la regia di Arturo Cannistrà, Educational performer Grazia Cundari e le coreografie realizzate dalle scuole di danza Maria Taglioni Dance Project di Crotone, SAD – Studio Arte Danza di Crotone e la  Scuola Internazionale di Danza di Carmen Biscardi di Rossano.

Già da quattro anni l’Associazione Progetto SuDanza, presidente Mimmo Crea, è presente con successo nel comune di Crotone e oggi anche nel comune di Rossano. Il progetto prevede la collaborazione artistica fra le varie scuole di danza del territorio e coinvolge attraverso un testo della nostra letteratura gli alunni delle scuole dell’obbligo. La Prof.ssa Rossana Pasi, Presidente della Federazione Nazionale delle Scuole di Danza, ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Miur, l’AGIScuola e la Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto affinché il progetto “Leggere per ballare” possa essere realizzato su tutto il territorio Nazionale con la propria metodologia. Va comunque detto che i veri protagonisti sono gli oltre cento allievi/ballerini delle scuole di danza della città di Crotone e Rossano che hanno aderito e abbracciato a questo progetto.

Nella città di Rossano, il 18 febbraio, sono state effettuate presso il Cine-Teatro San Marco di Rossano due recite mattutine per le scuole della città. I piccoli spettatori sono stati incantati dello spettacolo, ritrovando nei balletti la famosa storia di Pinocchio che avevano precedentemente letto insieme alle proprie insegnati. Un ringraziamento particolare, per la lungimiranza avuta nello sposare sin da subito un progetto artistico e culturale va ai due dirigenti scolastici: Celestina D’Alessandro, dirigente dell’Ist. Comp. Rossano 2, e Antonio Franco Pistoia dirigente dell’Ist. Comp. Rossano 1 ed a tutte le insegnanti che hanno accompagnato i bambini.  Educare  le nuove generazioni alla cultura  ed all’arte è un obiettivo da perseguire sin dalla prima infanzia grazie ad un lavoro sinergico tra scuola, famiglie ed associazioni del territorio.