Lombardo: Ottimo esempio di educazione civica e partecipazione
Il Lions Club Rossano “Sybaris” adotta due spazi verdi allo Scalo. Il sodalizio si occuperà del service di queste due aree che saranno caratterizzate dall’installazione di particolari elementi decorativi vegetali che valorizzeranno gli spazi urbani esistenti. Lombardo: un ottimo esempio di educazione civica e partecipazione.

Nei giorni scorsi, con apposita Determina dirigenziale (N.36 del 31 Marzo 2016) è stata sottoscritta la convenzione, senza alcun costo a carico dell’Ente, tra il Lions Club Rossano “Sybaris”, presieduto da Antonio Monaco ed il dirigente del Settore 4 Territorio e Ambiente, Giuseppe Graziani. La proposta è stata presentata nei giorni scorsi al commissario straordinario Aldo Lombardo, nel corso di un incontro promosso dal dirigente del Settore Cultura, Giuseppe Passavanti.

Si tratta di una bella iniziativa sociale – dichiara Lombardo – che valorizza il senso civico e la partecipazione. Ringrazio il Lions Club cittadino per aver voluto promuovere questa lodevole progetto, che tra l’altro non avrà alcun costo per il Comune. Anzi ne trarrà solo benefici in termini di decoro urbano e di razionalizzazione dei costi di manutenzione. Auspico, in futuro, che il mondo dell’associazionismo, molto radicato nel tessuto sociale cittadino, possa farsi promotore di simili iniziative a sostegno della comunità. Porto con me la positiva esperienza del Comune di Taurianova dove, su mio impulso, ormai due anni addietro, venne istituita la consulta delle associazioni civiche che oggi continua a rimanere una positiva realtà di quella comunità. E credo – conclude il Viceprefetto – che anche Rossano possa e debba avviare un’iniziativa del genere così da avere uno spazio di confronto costruttivo a sostegno delle future Amministrazioni comunali e della Città.

Le aiuole “adottate” dal Lions Club sono quelle di Piazza Le Fosse e Via Nazionale (incrocio Viale De Rosis). Il service del verde pubblico avrà durata di un anno durante il quale, periodicamente, sarà attuato un progetto, redatto dal “Sybaris” con la collaborazione della storica fioreria cittadina di Giovanni Novelli.