La deportazione dei carabinieri dopo il ’43. Mercoledì 1 giugno a San Bernardino con i Licei
 Ricostruire l’esperienza degli internati militari italiani negli eventi post 8 Settembre. Rievocare la vicenda dei moltissimi Carabinieri deportati da Roma, il 7 ottobre 1943, dopo il loro rifiuto di aderire alla Repubblica Sociale Italiana (RSI) ed ai corpi delle SS tedesche. Riscoprire il valore di questo gesto antifascista, democratico ed antitotalitario che appartiene alla Resistenza.

 
Continua l’impegno sul territorio per la Storia e la memoria collettiva dell’Associazione I ROSSANESI NEL MONDO – Gennarino SCORZA, Croce al Merito di Guerra e Medaglia d’Onore promotrice di un nuovo importante momento di approfondimento insieme al mondo della Scuola. 
 
FRAMMENTI SCONOSCIUTI DI STORIA: LA DEPORTAZIONE DEI CARABINIERI NEI LAGER NAZISTI. È, questo, il titolo della manifestazione che si terrà MERCOLEDÌ 1 GIUGNO dalle ore 9.30 alle ore 13.00, nella Sala Rossa del COMPLESSO STORICO MUSEALE SAN BERNARDINO DI ROSSANO.
 
Fonte ispiratrice di questa nuova tappa dedicata alla conoscenza della Storia nelle scuole cittadine è, questa volta, il libro di della Professoressa Anna Maria CASAVOLA, dal titolo 7 OTTOBRE 1943 LA DEPORTAZIONE DEI CARABINIERI ROMANI NEI LAGER NAZISTI.
 
Promosso  in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore LICEO SCIENTIFICO – CLASSICO – ARTISTICO VIA A. DE FLORIO, l’evento gode anche del patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, del Comune di Rossano, dell’Associazione Nazionale Ex Internati (A.N.E.I.), dell’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia (A.N.R.P.), dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (A.N.P.I.) e della Fondazione NENNI.
 
Coordinati da Lenin MONTESANTO, parteciperanno il Vice Prefetto Aldo LOMBARDO, Commissario Governativo presso il Comune di Rossano, Adriana GRISPO, dirigente dell’Istituto d’istruzione San Nilo, i Capitani Angelo PROIETTI, rispettivamente dell’Arma dei Carabinieri e Francesco COPPOLA della Guardia di Finanza, il Vice Questore Raffaele DE MARCO Dirigente Commissariato P.S. e la vicepresidente del sodalizio Achiropita Titti SCORZA. – Porteranno il loro contributo l’Autrice Anna Maria CASAVOLA, ricercatrice al Museo Storico della Liberazione in Roma e all’ANEI nonché direttrice della rivista NOI DEI LAGER; Antonio PARISELLA, Presidente del Museo storico della Liberazione di Roma, Francesco FILARETO, Coordinatore A.N.P.I. Rossano. Saranno inoltre presentati i lavori degli studenti del Classico, coordinati dal Prof. Daniele GAROFALO Docente di Storia e Filosofia. – Le conclusioni saranno affidate alla Deputata Stefania COVELLO e a Mario SCORZA presidente dell’associazione I ROSSANESI NEL MONDO.