“Apprendo con soddisfazione i dati elettorali. Per il positivo risultato conseguito un ringraziamento particolare va a tutti i cittadini che hanno scelto me e la mia coalizione; quindi la riconoscenza ai candidati ed a tutti coloro i quali si sono impegnati attivamente in questa campagna, dura ma avvincente. L’avventura però non finisce qui, continuiamo ancora più determinati e più coraggiosi verso il ballottaggio, che mi auguro possa essere caratterizzato – anche nella durezza del confronto – dalla correttezza e dalla lealtà tra me ed il competitor rimasto.

 Un pensiero rispettoso agli altri 5 candidati che si sono battuti ma non ce l’hanno fatta e la doverosa attenzione al notevole consenso da essi raccolto, che per quanto mi riguarda – in caso di vittoria mia – vedrà amplificata la voce e la rappresentanza in ogni modo possibile”.
Sono queste alcune dichiarazioni del candidato a Sindaco Stefano MASCARO, all’indomani del 1° turno delle elezioni amministrative del 5 Giugno, che ne hanno decretato il passaggio a quello di ballottaggio.
Rossano ha ora la possibilità di scegliere come nella sua tradizione – continua MASCARO- un nuovo Governo, basato sulle buone pratiche e sull’onestà. Un governo democratico e aperto, pronto al confronto con le istanze interne ed al dialogo con le altre istituzioni di altro livello.
Io e la mia coalizione siamo pronti a governare la nostra amata città, con senso di abnegazione e tanta passione; senza interessi personali ma con spirito di servizio, mettendo il bene della Comunità avanti a qualsiasi cosa.
Ma sarà necessario un largo e convinto gioco di squadra, di cui la maggioranza che uscirà vittoriosa sarà solo il motore propulsivo, perché si avrà comunque bisogno dell’apporto di tutti.
Rossano, con il voto del 19 giugno, ha la possibilità di entrare in un circuito virtuoso, con un governo regionale ed uno nazionale amico, disposti a collaborare per rompere l’isolamento e risalire la china, riconquistando quanto andato perduto : lavoro e servizi pubblici adeguati ad una città come Rossano, gli essenziali obiettivi.
Nei prossimi giorni avrò modo di tornare a parlare a tutti Voi, con qualsiasi mezzo, il linguaggio della Verità, grazie al quale avete mi avete apprezzato e premiato.
Sono consapevole – conclude MASCARO – che dopo lo scoglio del ballottaggio ci sarà l’impegno del governare, ma questo non mi fa paura se il mandato che riceverò sarà chiaro e limpido e se nell’impresa sarò accompagnato sempre dal  vostro appoggio e dal  vostro affetto.  
Se io diventerò Sindaco, tutti voi sarete amministratori della città. Questo il mio impegno.

Stefano Mascaro
Candidato a Sindaco