Che lì un giorno o l’altro ci sarebbe scappato il morto l’avevamo scritto oltre un anno fa. Ma siamo rimasti inascoltati da qualsiasi istituzione, compreso il consigliere comunale che di fronte a quell’anfratto edilizio ha la propria lussuosa villa con giardino. E con vista sulla miseria umana. Benvenuti a Cantinella, popolosa frazione di Corigliano Calabro.

Qui, lungo la trafficata Via dell’Agricoltura, tra l’istituto della scuola media “Costatino Mortati” e la bella villa del consigliere comunale di maggioranza Demetrio Mauro, ci sono due palazzine costruite da poco ed ancora disabitate, e in quegli anfratti edilizi da un paio d’anni trovano riparo, di giorno e di notte, gruppi di poveri disgraziati di nazionalità straniera e senza tetto. Uno di loro stamane è stato rinvenuto cadavere all’interno d’un pozzetto.
LEGGI ARTICOLO COMPLETO