La dott ssa Visciglia Donatella quale fondatrice dell’Associazione del terzo settore Comitato Rossano Centro Storico , ringrazia il Commissario Lombardo per questa delibera storica che apre la porta della trasparenza dell’informazione e della collaborazione tra tutte le associazioni operanti nel territorio..

la delibera e’ la cd delibera delle consulte n 37 del 18 maggio 2016

Gent con la presente comunico una evento storico per le associazioni rossanese. ho chiesto in qualita’ di associazione il riconoscimento e’ ho ottenuto la delibera delle consulte La mia associazione ” comitato rossano centro storico” presieduto dalla sottoscritta dott ssa Donatella Visciglia si e’ fondata il 2 aprile 2012 ,.Dopo 4 anni di silenzio e indifferenza tutte le nostre attivita’ sono evidenti e trasparenti come battaglie sociali sul gruppo/pagina comitato rossano centro storico , unico mezzo di informazione a mia disposizione. Ci occupiamo di sociale e di eventi sociali nonché battaglie sociali come le case popolare..( vedere tutto nel gruppo comitato album segnalazioni ) non ha mai ricevuto collaborazione, contributi e sostegno morale da parte dell’amministrazione uscente . A novembre 2015 cn la mia caparbieta’ chiedo un incontro al commissario prefettizio portandolo a conoscenza di tutte le ns attivita’ evidenti cm eventi nel centro storico di rossano in particolare natale e befane di beneficienza in un centro storico completamente abbandonato , al Dott Aldo Lombardo che grazie alla sua estraneita’ me la riconosce al punto , che lo stesso commissario con delibera n 37 del 18 maggio 2016 prepara la cd “delibera delle consulte” . Hanno sempre parlato di sinergie hanno fatto incontri tra loro ma mai sn stata invitata ho anche il v s articolo che ho conservato, .Mai nessuno aveva preparato una delibera al riguardo e’ una vera e propria sinergia tra tutte le associazioni nel territorio rossanese. Sono felicissima dopo 4 anni di battaglie per la trasparenza e i criteri di assegnazione . E’ un regalo stupendo per rossano, un evento storico che rappresenta l’albo pretorio delle associazioni . Grazie a questa delibera tutti i cittadini dovranno riconoscere i nomi e le attivita’ di tutte le associazioni operanti nel territorio Rossanese . Partecipare e’ un diritto riconoscere e’ un dovere. Si apre la porta della trasparenza , fatta di onesta’ e di eventuali futuri e reale contributi concessi alle stesse.Occorre adesso compilare i moduli delle stessa delibera per essere iscritto all’albo . Dichiaro piena soddisfazione di questa storica delibera e sara’ mio impegno portare avanti cn caparbieta’ e volonta’ la mia associazione. Non ci sara’ nessun bando senza che una associazione sara’ informata compresa la mia . Concludo le associazioni servono come supporto di collaborazione , di squadra nell amministrazione comunale e non un nome , un pacchetto, un reciclo e un compromesso. Finalmente dopo 4 anni di insistenza si vedranno i criteri di assegnazione e contributi . Ho sentito in questi 4 troppi lamenti a chiacchiere di associazione che non avevano mai ricevuto niente ,ma di sicuro il comitato e’ l’unica prova, anche di resistenza, Sono stati 4 anni di indifferenza e enorme sacrificio tanto quanto e’ grande oggi questa piena soddisfazione . Ringrazio il dott lombardo commissario prefettizio di rossano estraneo a tutto un uomo di rispetto e di regole che ha portato una ventata di speranza a chi crede ancora nell’onesta’. e’ un albo pretoro preparato dal commissario ma grazie alla caparbieta’ del comitato rossano centro storico che non smette di lottare sulla vera trasparenza e sulla verita’—-