Le OOSS FSI, CISL, UIL E UGL, facendo seguito alle assemblee tenutasi a Cosenza e Castrovillari, e tenendo fede all’impegno con i lavoratori di effettuare le Assemblee nei vari territori, hanno convocato per giorno 29 luglio alle ore 11.00 l’Assemblea del personale del Comparto presso l’Ospedale di Rossano.

Il numero delle sigle sindacali che hanno promosso l’iniziativa è cresciuto e si è arricchito, sintomo questo, che l’insofferenza dei lavoratori per la mancata corresponsione della indennità di produttività e la mancata progressione orizzontale non sono più procrastinabili.
Inoltre, saranno oggetto di discussione dell’assemblea, le note carenza di personale (che rischia di fare collassare il sistema), il ricorso abnorme all’istituto dello straordinario, la trasformazione del rapporto di lavoro di molti dipendenti da tempo parziale a tempo pieno, il passaggio a Operatore Socio Sanitario ecc.
Non è basta la recente stabilizzazione di gran parte del personale precario, a placare gli animi dei lavoratori che continuamente sollecitano le OOSS.
Le OOSS ritengono non più sopportabile la mancata soluzione dei problemi dei lavoratori e in assenza di fatti nuovi l’assemblea potrebbe chiedere la proclamazione di una prima giornata di sciopero.
Firmato
FSI CISL UIL UGL