Sabato 30 Vecchioni nel Centro storico. Area pedonale. Navette gratuite dallo Scalo
È tutto pronto per la NOTTE DEL CODEX E DELLA MUSICA, SABATO 30 LUGLIO, con Roberto VECCHIONI. – IL SENSO DELL’ANTICO. È, questo, il titolo della LECTIO MAGISTRALIS che il Docente di forme di poesia in musica all’Università di PAVIA terrà, alle ORE 18, nel Chiostro di Palazzo San BERNARDINO, nel Centro Storico.

 
L’accesso al Chiostro, regolamentato per garantire almeno 400 posti a sedere e circa 200 posti in piedi, sarà consentito fino alla capienza massima degli ambienti. – Due bus gratuiti saranno messi a disposizione dei cittadini e dei turisti, concessi dall’azienda IAS SCURA. – Le navette faranno la spola tra Scalo e Città alta dalle ORE 20.30 alle ore 2.00, con partenze dalle fermate di TORRE PISANI e Via Nestore MAZZEI. – Il MUSEO DEL CODEX resterà eccezionalmente aperto fino alle ORE 21.30.
 
Da contorno all’evento principale saranno realizzate diverse altre iniziative, che coinvolgeranno pienamente tutto il centro storico. – Nella Chiesetta dell’Addolorata, nei pressi della Cattedrale, saranno esposti i totem della MACCHINA ARMONICA, realizzati dall’artista Pino SAVOIA. – Via GARIBALDI (nel tratto tra Piazza SANTI ANARGIRI e PIAZZA STERI), VIA PLEBISCITO e PIAZZA DUOMO saranno la cornice per esposizioni d’arte e degustazioni di prodotti enogastronomici.
 
All’evento (Ore 18) promosso dall’Amministrazione Comunale e dalla Diocesi Rossano-Cariati,  interverranno, dopo i saluti del Vescovo Mons. Giuseppe SATRIANO e del Sindaco Stefano MASCARO, anche la docente di archeologia classica e didattica del parco e del Museo all’UNICAL Stefania MANCUSO, sul tema VALORIZZARE PER COMUNICARE ed il docente di sociologia del turismo e coordinatore del corso di laurea magistrale in valorizzazione dei sistemi turistici locali Tullio ROMITA su IL CODICE ed IL TURISMO. Moderatrice degli interventi sarà la giornalista Anna RUSSO.
 
A partire dalle ORE 19.00 tutta l’area sarà quindi interdetta al traffico e, dalle ORE 12.00, sarà vietata la sosta. – Alle ORE 21, in Piazza Steri, svestiti i panni da professore indosserà quelli da cantautore per LA VITA CHE SI AMA, il tour 2016 ispirato al titolo del suo ultimo libro, che lo vede in giro per le principali piazze, teatri e anfiteatri italiani. Il filo conduttore dello spettacolo è costituito dai frammenti della memoria personale racchiusi in 45 anni di canzoni. Da “Stelle” e “Figlio figlio figlio” a “Sogna ragazzo sogna”. I brani proposti in scaletta sono quelli che raccontano maggiormente pagine della vita personale; quelli delle gioie vissute e dei dolori dimenticati e superati insieme ai propri affetti. Dal viaggio musicale intimista di VECCHIONI non mancheranno i classici “Luci a San Siro” e “Chiamami ancora amore”, canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2011.
 
La tappa di VECCHIONI a ROSSANO si inserisce nell’ambito della programmazione socioculturale estiva promossa dall’Esecutivo MASCARO. Patrocinato dalla REGIONE CALABRIA e dalla DIOCESI ROSSANO – CARIATI l’evento è organizzato in collaborazione con la MONDADORI BOOKSTORE di Rossano. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying)