Chiazze in mare, De Simone rassicura: è mucillagine. Rifiuti,rallentamenti per guasto a Bucita
Il depuratore Sant’Angelo funziona. Non sono ad esso attribuibili le chiazze che ormai da qualche giorno vengono avvistate in mare, lungo la costa. Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare la conferma delle analisi e delle indagini che l’Esecutivo MASCARO, attento e sensibile alle segnalazioni di bagnanti, turisti ed esercenti balneari, ha subito commissionato alle autorità preposte: si tratta di mucillagine.

– Rifiuti, rallentamenti nella raccolta a causa di un guasto all’impianto di Bucita che ora ha ripreso a funzionare pieno regime; la situazione dovrebbe tornare alla normalità nelle prossime ore.
 
È quanto fa sapere l’assessore all’ambiente Giovanni DE SIMONE che in questi giorni ha effettuato, a più riprese, i sopralluoghi sia sull’impianto di depurazione che presso il sito di contrada Bucita. DE SIMONE coglie l’occasione per invitare tutti a non creare facili allarmismi.
 
In materia di tutela e salvaguardia ambientale l’attenzione della Giunta – continua DE SIMONE – era e resta alta. Le indagini e le analisi sullo stato di salute delle acque ed il monitoraggio dei fossi di scolo sono costanti e all’ordine del giorno. Ad oggi – aggiunge – non è stato restituito nessun esito negativo. Pur comprendendo le preoccupazioni avanzate dai cittadini, teniamo a rassicurare quanti, attribuendo responsabilità all’Amministrazione Comunale, attribuiscono il fenomeno al mal funzionamento del depuratore comunale. Non è così – tiene a precisare l’assessore. 
 
RIFIUTI. Visto l’aumento della popolazione nel periodo estivo e considerati i continui guasti all’impianto di BUCITA, l’Amministrazione Comunale – fa sapere inoltre DE SIMONE – ha chiesto alla Regione Calabria di poter aumentare i quantitativi di abbancamento, almeno per il mese di agosto. L’obiettivo – conclude – è quello di garantire decoro, igiene e pulizia nella Città.
 
L’appello è, infine, per cittadini e turisti: contribuiamo tutti, con azioni e comportamenti virtuosi, a mantenere pulite, spiagge e strade della Città. Priorità di tutti deve essere la tutela e la salvaguardia dell’ambiente. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying)