Obiettivo: favorire coordinamento e sinergie. Stella:promuoviamo attività pubblica utilità
 Favorire il coordinamento tra le associazioni locali e l’istituzione pubblica. Promuovere azioni di formazione, di aggiornamento e di sensibilizzazione alla cultura della solidarietà e di orientamento al volontariato, coinvolgendo soprattutto i giovani. Orientare l’Amministrazione Comunale nell’assunzione delle scelte sull’associazionismo locale attraverso lo scambio reciproco di informazioni, al fine di attivare programmi di collaborazione con obiettivi comuni.

 
Sono, questi, gli obiettivi sottesi alla costituzione della CONSULTA COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI e del relativo albo LIBERE FORME ASSOCIATIVE E DEL VOLONTARIATO promosso dall’Esecutivo MASCARO.
 
A darne notizia è l’assessore alle politiche sociali Angela STELLA sottolineando che è la prima volta che viene istituito un albo delle associazioni che operano sul territorio.
 
Sarà istituito – fa sapere l’assessore – per riconoscere, valorizzare e promuovere le associazioni, i gruppi, i movimenti e le organizzazioni di utilità sociale che operano in ambito comunale per il pubblico interesse e lo sviluppo della vita cittadina.
 
Tutela e promozione dei diritti civili, della natura e dell’ambiente. Promozione del territorio comunale, dell’arte e del patrimonio storico e artistico. Istruzione, formazione e ricerca scientifica di interesse sociale. Svolgere attività ricreative, del tempo libero, socio-assistenziali e umanitarie, assistenza sociale e beneficienza. Operare con azioni connesse al dialogo interreligioso ed alla multiculturalità, di protezione civile. Pratica dello sport dilettantistico (escluse le società sportive semiprofessionali o professionali).
 
È in questi ambiti che dovranno operare le associazioni che saranno iscritte all’albo comunale. – Inoltre dovranno essere forme associative e di volontariato senza finalità di lucro, rispettose della libertà e dignità degli associati che siano espressione della comunità locale e dei cittadini rossanesi impegnati a favore della comunità.
 
Per partecipare è possibile consultare il sito istituzionale e scaricare il modulo all’indirizzo www.rossano.eu. – Le domande con i relativi documenti richiesti dovranno essere consegnate ENTRO VENERDÌ 28 OTTOBRE all’UFFICIO PROTOCOLLO di PIAZZA SS.ANARGIRI.
 
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio politiche sociali di VIA SAN NILO n.13. – (Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying)