Bagno di folla al Lido Sant’Angelo di Rossano, nella serata di domenica 28 agosto, per partecipare ai festeggiamenti, civili e religiosi, in onore di Maria SS.ma Stella del Mare. In serata, dopo la Santa Messa (con la presenza di diverse autorità del luogo e del sindaco Stefano Mascaro) e la Processione del simulacro della Madonna (collocato su una piccola imbarcazione e portato su un carrello trainato a mano dai componenti del Comitato organizzatore) in direzione Momena,

si è dato vita ad un meraviglioso spettacolo pirotecnico (sia in acqua e sia sulla spiaggia), a cura dell’Arte Pirotecnica di Antonio Golluscio, che ha entusiasmato i tanti turisti e residenti. Subito dopo, poi, si è assisto al concerto della Banda Musicale “Nicola Gorgoglione” di Pietrapaola, diretta dal Maestro Pio Antonio Francesco Santella, la quale, nel piazzale antistante alla piccola chiesa e dinanzi alla Torre Stellata, ha eseguito, magistralmente e nel corso della lunga serata estiva, una serie di brani proponendo, al numeroso pubblico seduto in platea, un vasto repertorio musicale con l’esecuzione di brani inerenti alla musica classica e non solo. Nel corso della serata, inoltre, sono stati eseguiti, oltre all’inno nazionale italiano, brani del vasto repertorio napoletano ed alcune colonne sonore, scritte dal Premio Oscar Ennio Morricone, che hanno fatto la storia del cinema. Brava anche la cantante rossanese Bina Viscovo (Soprano) che ha interpretato, con grande bravura e preparazione artistica, alcuni brani di musica classica. Al termine del concerto, poi, non sono mancati lunghi applausi ed ampi consensi di critica sia all’indirizzo del Maestro Pio Antonio Francesco Santella e sia all’indirizzo dei componenti della Banda Musicale “Nicola Gorgoglione” di Pietrapaola. Il parroco don Umberto Sapia, a conclusione dei festeggiamenti in onore di Maria SS.ma Stella del Mare, ha voluto ringraziare la Banda Musicale per la straordinaria performance artistica, il Comitato organizzatore per l’impegno profuso, il service di Antonio Abenante, i parrocchiani del popoloso borgo marinaro, ma anche i tanti cittadini rossanesi che, grazie alle loro offerte, hanno contribuito ad incrementare la raccolta fondi da destinare ai lavori di restauro della piccola chiesa, collocata al Lido Sant’Angelo, danneggiata dall’alluvione del 12 agosto 2015. Un plauso, infine, all’intero Comitato organizzatore della Festa in onore di Maria SS.ma Stella del Mare per l’ottimo lavoro. Questo è formato da: Antonio Simeri, Carmine Monaco, Antonio Greco, Mario Naccarato (Napoli), Gianni Sorrentino (Roma), Guglielmo Cetera, Luigi Fontanella, Loredana Caracciolo, Graziella e Giovanna Abbastante. Prezioso, tra l’altro, il servizio effettuato, nel corso della serata, dai volontari della Protezione Civile e della Polizia di Stato, ma anche da parte dei Vigili Urbani e di tutte le forze dell’ordine. Una festa religiosa che, come ogni anno, richiama migliaia di persone al Lido Sant’Angelo di Rossano sia per partecipare alla suggestiva e tradizionale Processione sul litorale rossanese sia per assistere, con grande entusiasmo, ai fantastici fuochi pirotecnici sull’acqua.
ANTONIO LE FOSSE