Il comitato delle 100 associazioni per la fusione dei comuni di Corigliano e Rossano aderirà alla manifestazione organizzata dal Gruppo d’azione per la verità sulla soppressione del Tribunale di Rossano, indetta per martedì 13 settembre alle 19,30 dinnanzi all’ex palazzo di Giustizia.

Nell’aderire, il comitato affida ad uno scritto-riflessione, che si riporta integralmente.

“Non abbia nessuno timore di scrivere che Paola, se proprio si doveva, era il Tribunale da sopprimere e la ragione di quanto è successo (soppressione di Corigliano-Rossano) risiede, per un verso nell’ormai inadatta, insulsa, faziosa, affaristica, inconcludente e chi ne ha, più ne metta, classe politica cosentina che ci ha barattati per meno di 30 denari, tanti quanto i loro elettori ne risparmiano recandosi a Castrovillari piuttosto che nella (per loro inesistente) Piana di Sibari, per altro verso nella timidezza di qualcuno a prendere il toro per le corna fin dalle prime avvisaglie.

Sul fronte istituzionale, una pena. Per oltre tre anni, poco o niente hanno detto le magistrature di Catanzaro, di Cosenza e del resto d’Italia, facendo strame di giustizia come Pilato, falso indeciso, altrettanto falso Governatore e falso arbitro che secondo Matteo si lavò le mani davanti alla folla “non sono responsabile, disse, di questo sangue, vedetevela voi”. Così dissero al Governo dando “copertura tecnica” attraverso le famose “carte false” di cui ha parlato quel tal simpatico parlamentare al quale si dovrebbero regalare, quanto meno, un paio di palle nuove.

Ma siccome le carte false restano sempre tali (anche se non si sono mai citati i contenuti di quelle falsità e i loro avallanti), a dispetto anche dei tripli salti mortali a copertura dell’inverosimile, tutti sono stati lesti a nascondersi e a far buon viso a cattivo gioco, abdicando, così, ciascuno nel proprio ambito (magistratura, avvocatura e politica), alle rispettive funzioni per le quali, in un modo o nell’altro, sono quotidianamente retribuiti.  

MARTEDI’ 13 SETTEMBRE

PIAZZALE S. STEFANO EX TRIBUNALE

ORE 19,30

CI SAREMO.

Il comitato delle 100 associazioni per la fusione dei comuni di Corigliano e Rossano