Prende il via sabato prossimo il campionato di serie B. Esordio difficile per l’Odissea 2000 che sarà impegnata, in trasferta, nel derby con il Corigliano.
A presentare il match del “Brillia” è il capitano gialloblù Pasquale Labonia, che nella sua ultra decennale carriera, più volte è stato protagonista di questa affascinante sfida.

“Sono molti anni che gioco a futsal, ma, l’entusiasmo e la passione che nutro per questo sport non sono cambiati nel tempo – ha esordito Labonia –. Stagioni giocate quasi ininterrottamente con questa maglia, calcando i campi dalla serie D alla serie A2. Annate ricche di emozioni e di soddisfazioni, rappresentate dalle promozioni ottenute e dalla conquista della Coppa Italia. Per quanto riguarda la gara di sabato, non poteva capitare partita più bella ed esaltante per iniziare la stagione, con il Corigliano vengono fuori sfide sempre avvincenti. Sinceramente conosco poco la loro formazione perché è cambiata tanto, ma, vista la competenza dei dirigenti ausonici sono sicuro che hanno allestito un roster di ottimo livello”.

Dopo le considerazioni sul derby, Labonia parla delle prospettive dell’Odissea 2000 nel torneo che sta per iniziare.

“Mi aspetto una stagione bella e avvincente considerato le squadre che compongono il girone G. La nostra formazione è stata rinnovata tanto, ma, il livello di competitività è rimasto alto e, pertanto, abbiamo la possibilità di potercela giocare contro qualsiasi avversario. Per come viviamo lo sport all’Odissea 2000 – ha concluso il calcettista rossanese – di una cosa sono più che certo: ci divertiremo, a prescindere dai risultati”.

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000