Inizia con una vittoria la stagione 2016/2017 dell’Odissea 2000. I gialloblù si aggiudicano il derby con il Corigliano con il punteggio di 4 a 2, grazie alle doppiette di Richichi e Scervino. E’ stato un derby piacevole, combattuto e corretto, nonostante le squadre siano ancora alla ricerca dei giusti equilibri tattici e della migliore forma atletica.

Tra le due si è fatta preferire la formazione di mister Sapinho che ha giocato un bel primo tempo per, poi, a risultato acquisito, gestire la gara per portare a casa un importante successo.

La partita – La partenza dell’Odissea 2000 è fulminante, la squadra di mister Sapinho mette alle corde i bianconeri che in poco più di tre minuti si trovano sotto di due reti per l’uno/due firmato da Richichi e Scervino. La squadra rossanese nonostante il doppio vantaggio continua nel suo forcing e sfiora più volte il tris con Cristian, Pizetta e Senay, bravo il portiere Biscaro a sventare le minacce. A metà tempo si desta il Corigliano che costruisce una bella azione, finalizzata da De Luca, che accorcia le distanze. I padroni di casa dopo un minuto protestano per un fallo di mano di Pizetta in area che l’arbitro giudica involontario perché la palla colpisce la gamba prima di carambolare sul braccio del giocatore brasiliano. Dopo questo intermezzo l’Odissea 2000 torna in cattedra e va vicina alla terza segnatura con Scervino, Richichi e Senay.

A inizio ripresa gli ospiti mettono virtualmente il sigillo sulla gara con uno splendido gol di Richichi che batte Biscaro con un tiro a giro dalla lunetta del calcio d’angolo. Sull’ 1 a 4 l’Odissea 2000 tira i remi in barca e il Corigliano prende in mano le redini del gioco. I ragazzi di Forace producono il massimo sforzo per tornare in partita, il più pericoloso è Neves che impegna in un paio di occasioni il giovane portiere Sicilia, che oggi sostituiva lo squalificato Zé Gato. Il Corigliano si espone, però, alle ripartenze gialloblù che portano al tiro Scervino, Richichi e Pizetta che non inquadrano il bersaglio grosso. A sei minuti dal termine i bianconeri giocano con il portiere in movimento, ma, riescono solo ad accorciare le distanze, a un minuto e mezzo dalla fine, con un’autorete di Pizetta.

 

SAPINHO – Al termine del match mister Sapinho ha così commentato la gara.

L’importante era iniziare il campionato con una vittoria ed esserci riusciti è già una buona cosa, poi, farlo in un derby è ancora più gratificante – ha affermato il tecnico italo brasiliano -. Per quanto riguarda la prestazione dei ragazzi, devo dire che hanno giocato un buon primo tempo, poi, nella ripresa, dopo il 4 a 1, hanno saputo gestire bene il risultato. Naturalmente non tutto è andato per il verso giusto e dobbiamo migliorare su alcuni aspetti, ci sta perché siamo a inizio stagione e ci sono tanti meccanismi da perfezionare. Da lunedì – ha concluso Sapinho – continueremo a lavorare sodo per raggiungere al più presto la migliore condizione”.

 

CORIGLIANO – ODISSEA 2000 ROSSANO 2 – 4 (1 – 3 p.t.)

CORIGLIANO: . Gradilone, De Luca, Palopoli, Falcone, La Grotta, Barbosa, Lento, Neves, Butturini, Biscaro, Zanarotti. All. Forace.

 

ODISSEA 2000 ROSSANO: Cirullo, Cristian, Russo, Pizetta, Scervino, Labonia, Senay, Richichi, Sommario, Sicilia, Attadia. All. Sapinho.

 

ARBITRI: Burletti e Cucuzzella (Ragusa). CRONOMETRISTA: Petrillo (Catanzaro).

MARCATORI: 2’16’’ p.t. Richichi, 3’ 10’’ p.t. Scervino, 9’55’’ p.t. De Luca, 11’08’’ p.t. Scervino, 1’28’’ s.t. Richichi, 18’19’’ s.t. Autorete Pizetta.

 

AMMONITI: Pizetta, Senay, De Luca, Scervino, Lento.

 

 

Ufficio Stampa Asd Odissea 2000 C5