E’ stata presentata, nel corso di un interessante incontro-dibattito, presso il Ristorante “La Torre” al Lido Sant’Angelo di Rossano, l’Associazione socio-culturale “Gli Amici dell’Arte.” Questa, presieduta dall’artista rossanese Pancrazio Promenzio Junior, è finalizzata ad avvicinare i tanti giovani del territorio all’arte contemporanea e non solo.

Nel corso della serata, inoltre, sono state affrontate una serie di tematiche inerenti allo sviluppo dell’intera area urbana con l’attuazione di una serie di progetti finalizzati a coinvolgere le nuove generazioni in cerca di nuovi stimoli in un territorio che, negli ultimi anni, ha fatto passi indietro per alcune scelte politiche mai condivise dai cittadini del luogo. All’interessante incontro-dibattito, in cui non sono mancati momenti di confronto con l’elaborazione di alcune idee programmatiche da mettere in atto sia nel presente che in futuro, hanno preso parte, tra l’altro, i consiglieri comunali: Ernesto Rapani e Flavio Stasi, ma anche il parroco della Chiesa del Sacro Cuore, don Umberto Sapia, che, oltre ad aver portato i saluti del padre Arcivescovo S.E. Mons. Giuseppe Satriano, ha voluto fare un plauso all’artista rossanese Pancrazio Promenzio Junior per la lodevole iniziativa che vuole avvicinare i tanti giovani all’arte allontanandoli, così, dai pericoli della strada e dando loro l’opportunità di crescita culturale in cui non mancheranno, tra l’altro, momenti di amicizia e di aggregazione. All’evento, inoltre, hanno partecipato numerosi operatori commerciali ed anche diversi esponenti che fanno parte del mondo artistico, culturale e sociale che, da anni, operano nell’importante città bizantina. Un incontro, dunque, costruttivo in cui sono state lanciate diverse proposte finalizzate a rilanciare il territorio coinvolgendo, allo stesso tempo, le nuove generazioni, soprattutto i tanti studenti delle scuole di ogni ordine e grado, in diverse iniziative socio-culturali, ma anche avvicinando loro all’arte che, al giudizio di molti, rappresenta uno dei punti cardini per diffondere ulteriormente la cultura in una città, quella di Rossano, ricca di storia e di tradizioni secolari. Pancrazio Promenzio Junior, oltre a ringraziare gli intervenuti all’incontro-dibattito terminato con un’ottima cena a base di pietanze tipiche del luogo nel rinomato Ristorante “La Torre” di Lido Sant’Angelo, ha voluto lanciare un appello alle Istituzioni locali, affinché possano essere vicini all’Associazione “Amici dell’Arte” per garantire un futuro migliore ai tanti giovani del territorio in cerca di nuovi spazi e, soprattutto, di nuovi stimoli. Un’impresa non semplice, in un’area dove le difficoltà sono tante, ma comunque avvincente per quanti vogliono contribuire, tramite l’attuazione di nuove idee e progetti in diverse direzioni, ad un graduale e radicale cambiamento. I tanti giovani dell’intera area-urbana Rossano-Corigliano attendono, ancora oggi, risposte e certezze da parte della classe politica locale e non solo. Un plauso, infine, all’artista rossanese Pancrazio Promenzio Junior che crede in questa iniziativa finalizzata, in primo luogo, ad avvicinare i giovani del territorio all’arte. Una scommessa, quella di Pancrazio Promenzio Junior, che vuole vincere.

ANTONIO LE FOSSE