Il Città di Rossano, allenata da mister Vincenzo Pacino, si è aggiudicato, dopo una gara combattuta in campo, il derby contro la Rossanese allenata da Paolo Triolo. Con un gol di Ferrentino su punizione e un altro di Basile, dunque, il Città di Rossano vince, con pieno merito, la gara contro la capolista Rossanese per 2-1. La squadra allenata da mister Pacino non ha dato scampo ai “lupi” allenati da Triolo.

Per la Rossanese gol del capocannoniere del campionato Giovanni De Giacomo. Il Città di Rossano del Presidente Biagio Curia, grazie alla vittoria nel derby cittadino, sale al sesto posto in classifica con 13 punti all’attivo in cui ha ottenuto, finora, 3 vittorie e 4 pareggi. Si è vissuta, dunque, una giornata di sport in cui non sono mancati, come annunciato nell’articolo di presentazione della gara, le emozioni sia in campo e sia sugli spalti. Da sottolineare, tra l’altro, il ritorno del pubblico delle grandi occasioni allo stadio comunale “Stefano Rizzo” di Viale Sant’Angelo in cui, per la prima volta, la tifoseria locale si è divisa per incitare i propri beniamini. La squadra di mister Pacino, nonostante le tante assenze in campo per una serie di infortuni ad alcuni titolari, ha schierato una formazione che ha dato il massimo durante l’incontro conquistando, meritatamente, l’intera posta in palio. I bravi sostituti, dunque, non hanno fatto rimpiangere i titolari. Una prova di carattere, durante i 90 minuti di gioco (più recupero), quella degli elefantini, che ha sancito la vittoria finale al triplice fischio dell’arbitro. Buona anche la prova in campo della Rossanese che, nonostante la sconfitta, mantiene il primato in classifica nel Campionato di Prima Categoria calabrese (Girone A). L’unica nota stonata del derby una scaramuccia che si è verificata, a fine gara, tra i giocatori delle due squadre schierate sul rettangolo di gioco. Questa è stata sedata immediatamente, grazie al pronto intervento degli uomini della Digos del Commissariato di Rossano e dai Carabinieri in servizio allo stadio, in cui non si sono registrati, per fortuna, episodi spiacevoli né in campo né nello spogliatoio. Tanta la gioia manifestata dal Presidente Curia, oltre dai tanti tifosi del Città di Rossano, per la vittoria ottenuta contro i “cugini” della Rossanese. Questa la classifica al termine dell’ottava giornata del girone di andata: Rossanese, 19 punti; Krosia e Young Boys Cassano, 17 punti; Atletico Corigliano e Mirto Crosia, 15 punti, Città di Rossano, 13 punti; Real Sant’Agata, 12 punti; Cetraro F.C. e Geppino Neti, 10 punti; Praia, 9 punti; Atletico Scalea e Rose City, 8 punti; Amendolara e Città di Montalto Uffugo, 7 punti; Sofiota, 5 punti; Marina di Schiavonea 1960, 3 punti.

ANTONIO LE FOSSE