Come Giovani Democratici esprimiamo piena solidarietà e vicinanza al dottor Giuseppe Passavanti, dirigente del comune di Rossano, che nelle scorse ore è stato vittima di un atto intimidatorio che manifesta la presenza di vigliaccheria e malaffare nella nostra città. Atteggiamenti questi che sanno di mafia

 in un territorio che si credeva immune fino a qualche tempo fa ma purtroppo con questi atti viene a galla prepotentemente una Rossano che noi non vogliano e non accettiamo.Questi atti vergognosi di chi crede di intimorire danneggiano l’immagine di Rossano. Ci auguriamo che le forze dell’ordine trovino presto i responsabili e prendano i dovuti provvedimenti per dare un forte segnale, noi non accettiamo e non ci pieghiamo al potere mafioso ed al malaffare e ci stringiamointorno al dott. Passavanti ed a tutta l’amministrazione.

Il Circolo GD di ROSSANO