Figoli,Parisi e Acri tra i migliori provincia. Città Olio, Mascaro: continua percorso comune
Insieme al gruppo di imprenditori olivicoli del territorio che hanno deciso di condividere con l’Amministrazione Comunale l’importante percorso di promozione commerciale e culturale tracciato dall’ingresso di Rossano nel sodalizio nazionale delle Città dell’Olio,  essi continuano ad essere efficaci ambasciatori della cultura millenaria dell’ulivo e, 

quindi, della stessa immagine di un’area che dovrà e saprà assumere sempre di più un ruolo protagonista nel mercato dell’agroalimentare di qualità, in Calabria e nel Mezzogiorno e nel Paese. Alle tre esperienze familiari ed aziendali, non nuove del resto a premi di prestigio tributati per la qualità del loro prodotto e che contribuiscono pertanto a diffondere il nome e l’immagine migliore della Città del Codex giungano i rinnovati complimenti e gli auguri miei personali e dell’Amministrazione Comunale.

 

È quanto dichiara il Sindaco e Coordinatore regionale delle Città dell’Olio Stefano MASCARO, esprimendo soddisfazione per il riconoscimento ottenuto da tre frantoi di Rossano e dell’Area Urbana: FIGOLI, Donato PARISI e Giovanni ACRI.

 

I tre produttori rossanesi sono stati  selezionati tra i migliori oli extravergine d’oliva della provincia dalla Camera di Commercio di Cosenza, promotrice della quarta edizione del concorso L’ORO DEI BRUZI.

 

Fruttato medio per il Frantoio FIGOLI e fruttato leggero per ACRI e PARISI. Sono, queste, le categorie all’interno delle quali le tre aziende si sono aggiudicate i gradini più alti del podio.