Meno costi per famiglie a basso reddito. Saranno intensificati controlli incrociati
 Mensa scolastica e assistenza fisica per gli alunni disabili, MERCOLEDÌ 11 OTTOBREpartiranno i servizi nelle scuole dell’Infanzia e Primarie cittadine per l’anno scolastico 2017/2018. – Diminuito il costo per le famiglie a basso reddito grazie ad una revisione delle fasce dei contribuenti. A darne notizia è l’assessore ai servizi sociali Angela STELLA

 ribadendo l’attenzione dell’Esecutivo MASCARO verso le fasce più deboli e sottolineando che nonostante le difficoltà economiche di tutti gli enti locali, la Giunta non lesina sforzi in termini di iniziative e soluzioni per garantire e migliorare i servizi essenziali ai cittadini. – L’Assessore coglie inoltre l’occasione per annunciare che, a garanzia di tutti i beneficiari l’Amministrazione Comunale solleciterà tutti gli organi competenti e le forze dell’ordine ad intensificare, in sinergia con gli stessi uffici comunali, tutti i necessari controlli incrociati nel rispetto della legittimità delle dichiarazioni e della giustizia sociale. Abbiamo accolto le istanze delle famiglie – spiega la STELLA – ed attraverso una revisione del piano tariffario una delle fasce di reddito, quella dei redditi ISEE compresi tra 3 mila euro e 12 mila euro è stata suddivisa in due micro fasce: la prima 3.000 – 6.000 euro e la seconda include quelli di 6.000 e 12.000 abbassando di 10 euro la tariffa prevista per la prima fascia. Da LUNEDÌ 9 OTTOBRE sarà possibile faro domanda per il servizio di refezione scolastica e si potranno ritirare i ticket mensa. Debitamente compilata, firmata e scannerizzata essa potrà essere richiesta e poi inviata via mail all’indirizzo:servizio.mensa@rossano.eu mentre la copia del bonifico o della ricevuta di versamento dovranno essere presentati allo sportello per il ritiro del carnet di ticket. Sarà aperto uno sportello decentrato presso la delegazione comunale per i residenti dello Scalo, mentre per quelli del Centro Storico resterà aperto quello a Palazzo San Bernardino negli uffici del Settore Pubblica Istruzione. Il versamento dell’importo dovuto, a seconda della fascia di reddito di appartenenza e del grado scolastico, potrà essere effettuato o tramite versamento su conto corrente postale n. 12606893 intestato al Comune di Rossano – Servizio Tesoreria indicando nella causale cognome e nome del o degli studenti oppure tramite bonifico bancario intestato a Comune di Rossano (IBAN: IT71N0538780921000000993343) presso la sede cittadina della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, indicando nella causale servizio refezione scolastica, il mese e nome e cognome del figlio o dei figli che usufruiscono del servizio. Gli uffici, FINO A VENERDÌ 13 OTTOBRE saranno aperti al pubblico tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 ed il martedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17. – DAL 16 OTTOBRE gli uffici torneranno ai normali orari di apertura ovvero: il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9 alle ore 12,30 ed il martedì pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 17. – Il modulo di domanda, unitamente alle modalità di pagamento ed al tariffario sono scaricabili dawww.rossano.eu. – Per informazioni contattare gli uffici della pubblica istruzione al numero 0983.529500.