“Ha vinto il voto favorevole di tanti cittadini coraggiosi con lo sguardo verso il futuro, che hanno deciso di partecipare attivamente alla campagna referendaria perche’ erano stanchi di subire le scelte di coloro che vivevano grazie all’abuso di potere della politica praticato anche a costo di impedire il cambiamento finalizzato alla crescita dell’intera comunita’ ed al miglioramento delle condizioni di vita dell’intero territorio. 

Hanno vinto i cittadini che hanno creduto e voluto costruire le fondamenta di una nuova Citta’, che potra’ garantire a tutti i propri cittadini una vita dignitosa e decorosa. La vittoria e’ stata conseguita in maniera democratica, con un quorum superiore il 35% dei votanti e con una maggioranza di preferenze a favore della Fusione che e’ stata espressa in ciascun singolo Comune, sia in quello di Corigliano che in quello di Rossano. Non mi resta altro che manifestare i miei migliori auguri alla nuova cittadinanza della Nuova Città di Corigliano-Rossano”.
Benedetto Di Iacovo, Segretario nazionale CONF.I.A.L.