L’Avv. Francesco Nicoletti comunica di aver accettato l’incarico professionale conferitogli da un noto e stimato professionista del territorio che, per suo tramite, si dichiara sin da subito estraneo a tutte le contestazioni per come formulate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, certo che a breve sarà fatta piena luce e chiarezza sull’intera vicenda.

I FATTI Nei giorni scorsi gli agenti del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano hanno dato esecuzione a provvedimenti di sequestro preventivo, emessi dal Gip del Tribunale di Castrovillari, nei confronti di un 46enne di Mirto Crosia accusato di truffa e di falsità ideologica.
LE CONTESTAZIONI Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti al termine dell’attività di indagine, nel 2018 l’uomo, già dipendente di una nota agenzia di riscossione crediti, avrebbe falsamente attestato il proprio stato di malattia, presentando una serie di certificazioni mediche per un asserito infortunio sul lavoro, mentre invece era stato sorpreso dal personale del Commissariato di P.S. ad esercitare la libera professione presso un Caf. Tale condotta gli avrebbe consentito di procurarsi un ingiusto profitto pari alla quota di retribuzione percepita per i singoli periodi di assenza dal lavoro.

(comunicato stampa)